Pasta con crema di finocchi e spinaci

Tante persone, quando racconto che io faccio abitualmente la pasta fresca in casa, mi guardano un po’ con quell’aria perplessa, come se si trovassero davanti ad un marziano con la cresta punk. Eppure la pasta all’uovo ha diversi vantaggi: si prepara velocemente, bastano pochi ingredienti, può essere trasformata in mille modi diversi con le sue tante varianti e, dato non trascurabile, in 5 minuti è cotta, pronta da condire. E in più, personalmente trovo che la pasta fresca sia terapeutica: mettere le mani in pasta, partendo da un paio di uova ed un pugno di farina, e vedere che, come per magia, tutto si trasforma in un piatto prelibato, è per me tanto rilassante. Oggi vi racconto un bel piatto di tagliatelle, semplice, ma dai sapori straordinariamente azzeccati: la pasta con crema di finocchi e spinaci.

Di solito consumiamo i finocchi crudi, in insalata: li tagliamo con la mandolina, affettati sottili, e li condiamo semplicemente con olio, aceto e sale. Nulla di straordinario: credo lo facciano un po’ tutti, accompagnando carne, pesce e secondi vegetariani. I finocchi cotti, al contrario, compaiono raramente nella mia cucina, non so bene perchè. Probabilmente perchè non avevo l’abitudine di consumarli con i miei genitori quando ero ragazzina, ed allo stesso modo anche il Socio Liffo.

Avevo però in casa sei bellissimi finocchi, belli bianchi e turgidi come difficilmente riesco a trovarli in questo angolo di mondo dimenticato da Dio. I casi erano due: o mi sarei dovuta sparare una maratona di insalate di finocchio, colazione-pranzo-e-cena, oppure avrei dovuto prendere di petto la situazione e mettermi in gioco portandoli a tavola ben cucinati. E allora, all’opera!

Ho letto la ricetta della pasta con crema di finocchi e spinaci su un ricettario della mia mamma, che si chiama, appunto, “Il finocchio”: una monografia interamente dedicata a questo ortaggio. Ovviamente ci ho dovuto un po’ mettere il mio zampino e, con qualche piccola modifica, ne è uscito un piatto che ci è piaciuto al punto da replicarlo più volte.

La pasta con crema di finocchi e spinaci è un piacevole primo, con tagliatelle all’uovo fatte in casa (ma se le comprerete al supermercato, vi vorrò bene lo stesso) ed un condimento denso e saporito, caldo e avvolgente. Non è difficile da preparare, tutt’altro, e racchiude in sè i sapori ed i profumi d’autunno.

Pasta con crema di finocchi e spinaci

•••••

pasta con crema di finocchi e spinaci

ingredienti | 2-3 persone

per la pasta

200 g di farina 00 calibrata
2 uova grandi
un pizzico di sale

per il condimento

100 ml di brodo vegetale
50 g di spinaci lessati
40 g di fagioli borlotti lessati (eventualmente anche in scatola)
20 g di burro
un cucchiaio di olio extravergine d’oliva
un piccolo finocchio
una piccola cipolla
uno spicchio d’aglio
qualche scaglia di pecorino
sale, pepe

procedimento

Nella ciotola della planetaria (o in una terrina), radunare la farina, le uova ed il sale, quindi lavorare il tutto fino ad ottenere un composto sodo e omogeneo. Avvolgere nella pellicola trasparente o chiudere in un sacchetto in plastica per alimenti, e far riposare per almeno 30 minuti.

Lavare il finocchio, eliminando la parte esterna fibrosa, e tagliarlo a lamelle sottile con una mandolina. Pelare e schiacciare l’aglio, tritare la cipolla.

In un tegame, scaldare l’olio ed il burro con aglio e cipolla, facendo imbiondire per qualche minuto; unire quindi il finocchio e far cuocere per una decina di minuti, aggiungendo gradualmente il brodo.

Eliminare l’aglio, unire gli spinaci lessati e strizzati e la metà dei fagioli sgocciolati, quindi omogeneizzare il tutto con un frullatore ad immersione fino ad ottenere una crema liscia e vellutata. Regolare di sale e pepe.

In una pentola, portare ad ebollizione abbondante acqua salata e, quando bolle, lessarvi le tagliatelle. Quando saranno cotte, scolarle e trasferirle nel tegame con il condimento insieme ai fagioli rimasti, saltare un paio di minuti per distribuire bene il condimento e servire distribuendo su ciascun piatto qualche scaglia di pecorino.

•••••

Pasta con crema di finocchi e spinaci

Se ti è piaciuta questa ricetta e vuoi rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità della Lifferia,
seguimi sulla pagina Facebook e diventa fan! :-)
Lifferia è anche su TwitterGoogle+ e Pinterest!

Torna alla HOME PAGE oppure naviga tra le RICETTE
…e non dimenticare di iscriverti alla NEWSLETTER GRATUITA di Lifferia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.