Mojito shots

Oggi vi presento qualcosa di diverso e insolito: i Mojito shots, piccole gelatine alcoliche, perfette per buffet per le feste e nelle cene tra amici. Ma come nascono questi Mojito shots?

All’estero, i jello shots sono un vero e proprio tormentone: spesso presentati a cubetti colorati e si preparano con il proprio drink preferito e caratterizzate dall’uso di una gelatina da noi non diffusa, la Jell-O. Io non amo le gelatine gommose e troppo sode, nè avevo voglia di usare ingredienti di difficile reperibilità. Nascono quindi i Mojito shots, cioè gelatine morbide, di una consistenza simile alla panna cotta per intenderci, con il gusto di uno dei miei cocktail preferiti: il Mojito.

Sono rimasta assolutamente colpita dal sapore travolgente dei Mojito shots: piccoli e concentrati, si dissolvono in bocca sprigionando tutto il fresco sapore di questo cocktail e vi invita subito ad agguantarne un altro. Insomma, io vi lascio la ricetta, ma voi non lasciatevi incantare dalla loro apparente innocenza: sono alcolici! :)

Mojito shots

•••••

mojito shots

scarica la ricetta stampabile

ingredienti | circa 16 shots

50 ml di rum bianco – 3 anni
50 ml di succo di lime (circa 2 lime)
30 ml di acqua
6-8 foglie di menta
5 g di colla di pesce (2,5 fogli)
3 cucchiaini di zucchero di canna

circa 16 foglioline di menta piccole per decorare

procedimento

In un bicchiere graduato, spremere i lime, fino alla quantità necessaria, filtrando il succo attraverso un colino a maglia fine. Unire due cucchiaini di zucchero e mescolare bene, quindi aggiungere la menta e premerla con delicatezza; unire il rum e mescolare.

In un piatto, ammollare la colla di pesce in acqua fredda. In una caraffa, disciogliere il cucchiaino di zucchero nei 30 ml d’acqua e portare ad ebollizione, in un pentolino o in forno a microonde. Incorporare subito la colla di pesce strizzata e mescolare fino a che non risulterà perfettamente disciolta.

Unire i due composti preparati, eliminando le foglie di menta, e mescolare con cura; posizionare in ogni cavità dello stampo una fogliolina piccola di menta e distribuire il composto ottenuto. Far raffreddare completamente e trasferire in frigorifero per almeno 4 ore. Sformare i Mojito shots e servire freddi.

un consiglio in più

Poichè queste gelatine sono piuttosto morbide, vi consiglio di servirle su un vassoio inumidito con semplice acqua: in questo modo non aderiranno alla superficie del vassoio e si potranno prelevare facilmente.

•••••

Mojito shots

Se ti è piaciuta questa ricetta e vuoi rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità della Lifferia,
seguimi sulla pagina Facebook e diventa fan! :-)

Lifferia è anche su TwitterGoogle+ e Pinterest!

Ha provato questa ricetta:

Giusy di In cucina con Peppa

10 Commenti su Mojito shots – Gelatine morbide al Mojito

  1. Le ho fatte già due volte al gusto margarita che è il mio cocktail preferito, mantenendo le tue quantità e le proporzioni originali del cocktail, quindi ho usato 50ml di tequila, 30 di cointreau, 20 di limone e 30 di acqua per sciogliere la colla di pesce. Le ho poi decorate con il fleur de sel. Che dire. Mi hanno fatto i complimenti :) grazie come sempre :)

  2. Non adoro le gelatine ma é un’idea tropppppooooo avanti queste mi attizzano … E vorrei provare anche altri gusti per il mio bar …. Grandissima!!!!!

    • Grazie Carmen, anche io non amo particolarmente le cose gommose, e questa è la ragione per cui le ho tenute piuttosto morbide.
      Quando le provi, se ti va, fammi sapere come le hai trovate ;)

      A presto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.