[banner]

Insalata di polpo e patate

L’insalata di polpo e patate è un antipasto di pesce delicato, da servire tiepido o freddo, che si può preparare in anticipo. E’ facile da fare e, con l’aiuto di una pentola a pressione, i tempi si riducono moltissimo e il risultato è ottimo: il polpo si cuoce più velocemente e diventa tenerissimo.

A noi piace molto e, benchè sia un antipasto, qualche volta prepariamo una dose abbondante di insalata di polpo e patate e ne facciamo un secondo piatto leggero e digeribile.

Insalata di polpo e patate

•••••

insalata di polpo e patate

scarica la ricetta stampabile

ingredienti | 4 persone

1 kg di polpo eviscerato
4 patate grandi
uno spicchio d’aglio
olio extravergine d’oliva
un mazzetto di prezzemolo
il succo di 1/2 limone
sale, pepe

procedimento

Lavare e pulire il polpo, eliminando il becco qualora non fosse stato già fatto. Inserire il polpo nella pentola a pressione unitamente all’acqua necessaria, quindi iniziare a cuocere per il tempo indicato nel manuale della pentola a pressione. Con una pentola a pressione di vecchia generazione (con la leva) come la mia, serve circa un bicchiere e mezzo d’acqua per 18 minuti di cottura dall’entrata in pressione.

A cottura ultimata, rimuovere il coperchio e lasciare intiepidire il polpo nella sua acqua, quindi rimuovere la pelle, strofinandolo molto delicatamente con le dita sotto l’acqua corrente, per non rovinare i tentacoli.

Tagliare il polpo a tocchetti e radunarli in una ciotola. Nel frattempo, lessare le patate, in acqua, al vapore o in pentola a pressione. Io, per accorciare i tempi, uso quest’ultimo metodo, lessando le patate già ridotte a tocchetti non molto piccoli e, con un bicchiere colmo d’acqua e 7-8 minuti di cottura, le patate sono lessate e pronte per essere unite al polpo.

In una tazza, mettere poco olio extravergine, quindi unire il succo di limone, sale, pepe e l’aglio passato allo spremiaglio; mescolare brevemente con la forchetta e versare questo condimento nella ciotola con il polpo e le patate, aggiungendo altro olio e/o succo di limone qualora vi sembrasse insufficiente. Tritare grossolanamente il prezzemolo e unirlo al polpo. Mescolare con cura per distribuire il condimento, quindi coprire con pellicola trasparente e lasciare riposare un paio d’ore affinchè si insaporisca bene.

un consiglio in più

L’insalata di polpo e patate si può preparare con largo anticipo e si conserva in frigorifero, ben coperta. Abbiate solo l’accortezza di tirarla fuori dal frigo una mezz’oretta prima, affinchè possa acclimatarsi e non essere troppo fredda.

Se preferite mangiarla tiepida, basteranno pochi secondi in forno a microonde per riscaldarla appena. Se avete fretta, potrete mangiarla subito appena condita, ma tenete presente che il riposo dopo il condimento ha il preciso scopo di distribuire e uniformare i sapori, e conferisce a questo piatto un gusto qualitativamente migliore e più armonioso.

•••••

Insalata di polpo e patate

Se ti è piaciuta questa ricetta e vuoi rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità della Lifferia,
seguimi sulla pagina Facebook e diventa fan! :-)

[banner network=”adsense” type=”default”]

2 Commenti su Insalata di polpo e patate | Ricetta semplice

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.