Crea sito

Zucchine a scapece

L’estate è bella perché posso fare le zucchine a scapece , appena mi ritrovo le prime zucchine con i fiori sono portata alla naturale conseguenza di preparare due o tre dei piatti che più amiamo al sud.

Infatti oltre alle zucchine a scapece , preparo spesso fiori di zucca in pastella oppure i sciurilli di pasta cresciuta .

Una ricetta tradizionale ma a modo mio 

Anche se sicuramente esistono ricette diverse  per preparare le zucchine a scapece, io non posso fare a meno di preparale in questo modo, credo che l’abitudine di asciugare le zucchine prima di friggerle sia probabilmente una pratica tutta mia, mi assicura delle rondelle di zucchine separate tra loro e meravigliosamente e asciutte.

Sandra

zucchine a scapece

Ingredienti:

  • 5 o 6 zucchine di stagione
  • sale
  • aceto bianco
  • menta
  • olio di oliva per friggere le zucchine (altrimenti olio di semi di arachidi)

Preparazione delle zucchine a scapece 

Lavate ed eliminate la cima delle zucchine, tagliatele a rondelle sottili, non più di tre millimetri, in questa cosa con il tempo diventerete bravissimi se adesso vi sembra difficile.

A questo punto siete pronti per friggere le zucchine, a dire il vero io ho l’abitudine di farle asciugare leggermente, se c’è il sole le metto su un canovaccio pulito e le lascio un’oretta all’aria prima di friggerle, risultano più croccanti e asciutte. Potete saltare questo passaggio naturalmente e friggerle subito.

Mettete in una padella con abbondante olio di oliva o di semi di arachidi e fatelo raggiungere la giusta temperatura, mettete dentro uno spicchio di aglio, lasciatelo imbiondire e toglietelo prima di iniziare ad immergere le zucchine.

Per avere delle zucchine a scapece come piacciono a casa mia, le rondelle devono essere tagliate sottili e poi asciugarsi leggermente, preferibilmente al sole.

Friggete le zucchine poche per volta.

Quando avranno preso un colore più o meno uniforme prelevatele con una schiumarola lasciando cadere l’olio in eccesso e mettetele in una ciotola.

Continuate a friggere le altre zucchine e intanto sulle prime ancora calde spezzettate qualche foglia di menta e un pizzico di sale.

Aggiungete in ciotola le zucchine man mano che sono pronte e aggiungete ad ogni strato menta e sale.

Quando avrete finito di friggere tutte le zucchine aggiungete un giro di aceto di vino bianco e mescolate. Lasciate raffreddare prima di servire.

Seguimi sui social: Instagram FACEBOOK PINTEREST YOUTUBE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.