Crea sito

Torta al limone e mandorle tipo San Carlo

Il gusto di questa torta al limone e mandorle mi ricorda tantissimo la tortina al burro SAN CARLO che compravo da portare a scuola per merenda, se anche voi siete stati dei divoratori seriali di queste tortine, amerete questa ricetta. Io sono una vittima di questa tortina ancora oggi, che quando le ritrovo dai tabaccai e nelle piccole salumerie e non riesco mai a resistere alla tentazione di comprarne una 😊 proprio come allora.

Potete fare la torta al limone e mandorle anche senza bimby, basta essere minuti di un buon frullatore elettrico a lame ed uno sbattitore.

Se amate le torte al burro come questa vi consiglio anche la ricetta della torta marmorizzata alle mandorle e cacao, se invece vorreste evitare di usare il burro provate il ciambellone al limone senza burro.

Mettiamoci al lavoro. 

Sandra 

torta al limone e mandorle

Ingredienti per uno stampo da 24 cm di diametro o uno da plumcake lungo 28 cm

Queste sono le dosi per una torta piuttosto grande, se in famiglia siete 3 o 4 come nel mio caso potete fare i 3/5 per uno stampo da plumcake da 22 cm, scrivo le dosi tra parentesi affianco a quelle per torta grande per facilitare il tutto.

  • 200 g di burro a temperatura ambiente (120 g per quella piccola)
  • 170 g di farina ( 100 g per quella piccola)
  • 30 g di fecola di patate ( 20 g per quella piccola)
  • 1 bustina di lievito in polvere per dolci ( 10 g per quella piccola)
  • 200 g di mandorle pelate( 120 g per quella piccola)
  • 230 g di zucchero( 130 g per quella piccola)
  • 30 g di scorza di limone( 20 g per quella piccola)
  • 5 uova( 3 per quella piccola)
  • 60 g di succo di limone + 50 acqua ( 35g + 30 per quella piccola)
  • zucchero a velo

Preparazione torta al limone e mandorle

Di seguito potete leggere il procedimento tradizionale, più in basso ⬇⬇⬇trovate le istruzioni per farla in un lampo con il BIMBY

Setacciate insieme la farina con la fecola e il lievito e teneteli da parte.

In un frullatore a lame inserite le mandorle con metà dello zucchero previsto in ricetta e frullate bene fino ad ottenere un composto fine e omogeneo.Tenete da parte anche questo.

Ora frullate la scorza di limone con lo zucchero rimanente, ricavate la scorza con un pelapatate, per non prendere anche la parte bianca che rovinerebbe il dolce. Polverizzate finemente.

Ora unite il composto di buccia di limone e zucchero al burro morbido tagliato a pezzi e frullate per qualche minuto fino ad ottenere un composto omogeneo, poi unite le uova e frullate ancora qualche minuto.

Ora unite le farine setacciate insieme al lievito ed amalgamete con lo sbattitore, dopo 2 minuti unite il succo di limone allungato con acqua e mescolate ancora qualche secondo.

Preriscaldate il forno a 180° ventilato e intanto imburrate ed infarinate lo stampo, versate dentro il composto e quando il forno avrà raggiunto la temperatura infornate per 60-65 minuti se avete la torta grande, 45-50 minuti se avete fatto quella più piccola.

Fate la prova stecchino per vedere se è cotta nel mezzo e lasciate raffreddare bene prima di sformare e ricoprire con zucchero a velo.

Per chi usa il Bimby

Mettete nel boccale la farina ,il lievito e la fecola, mescolare 10sec./vel. 3. Trasferire in una ciotola e tenere da parte.

Mettete nel boccale le mandorle e 200 g di zucchero, tritate 10 sec./vel 8 , trasferite in una ciotola e tenete da parte.

Senza lavare il boccale mettete la scorza di limone,(che avrete ricavato con un pelapatate) e lo zucchero rimanente ,polverizzare 15 sec /vel 10.  Riunite sul fondo e lasciatelo nel boccale.

A questo punto inserite la farfalla e  unite alla miscela di zucchero e limone il burro ammorbidito a pezzi, 2 min/vel 3.

Aggiungete le uova e montare:5 min/vel 3.

Unite il trito di mandorle e zucchero e la farina miscelata a fecola e lievito e amalgamate 2 min/vel 4.

Aggiungete il succo di limone misto all’acqua e mescolate ancora 1 min/vel 3.

Togliere la farfalla e trasferite il composto in uno stampo ben imburrato e infarinato, l’ideale sarebbe una tortiera a cerniera di 24 cm di diametro oppure uno stampo a ciambella delle stesse dimensioni ma profondo come ho fatto io.

Preriscaldate il forno a 180° ventilato e quando raggiunge la temperatura cuocete la torta per 60/65 minuti circa coprendo con un foglio di alluminio la superficie se dovesse iniziare a scurirsi troppo. 

Fate la prova stecchino per vedere se è cotta nel mezzo e lasciate raffreddare bene prima di sformare e ricoprire con zucchero a velo.

Seguimi sui social: Instagram FACEBOOK PINTEREST YOUTUBE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.