Crea sito

Crostata con la marmellata

Per fare una crostata con la marmellata…come dite? non si dice marmellata? …ma si lo so, ma chi è che dice “crostata con la confettura”? nessuno parliamoci chiaro, sappiamo benissimo tutti che la marmellata è solo di arance o di agrumi per essere più precisi, e che tutte le altre sono confetture…si si, vabbè, ma lasciatemi continuare a chiamare la crostata con la marmellata in questo modo, che mi viene naturale, spontaneo…

Sul mio blog trovate un’altra fantastica ricetta, la crostata con la nutella ed il segreto per fare in modo che la crema resti morbida….non perdetela mi raccomando!

Sandra

crostata con la marmellata
Ingredienti per uno stampo da 26 cm di diametro
  • 500 g Farina O
  • 200 g Burro morbido a temperatura ambiente
  • 200 g Zucchero semolato oppure direttamente zucchero a velo
  • 2 Uova
  • 5 g Lievito Per Dolci
  • 1 pizzico Sale
  • 1 Bacca Di Vaniglia oppure una bustina di vanillina
Per la farcitura:
  • 1 vasetto piccolo di marmellata o confettura del gusto che più vi piace

Procedimento per preparare la pasta frolla a mano

In una ciotola amalgamate il burro a pezzetti, i semi del baccello di vaniglia e lo zucchero ridotto in polvere con un frullatore elettrico a lame (oppure usate direttamente lo zucchero a velo), lavorate il composto pazientemente e con un cucchiaio di legno.

Aggiungete le uova una per volta e il pizzico di sale sempre continuando a mescolare con il cucchiaio di legno, infine aggiungete il lievito e la farina setacciati insieme.

Continuate ad amalgamare finché non sarà necessario trasferire sulla spianatoia e fatene una bella palla omogenea. Avvolgetela nella pellicola e lasciatela in frigo a rassodare almeno 1 ora.

OPPURE CON IL BIMBY

Inserite nel boccale lo zucchero e riducetelo in zucchero a velo, 30 secondi vel 10, aggiungete tutti gli altri ingredienti e impostate 20 sec/vel 5. Finite di compattare l’impasto a mano su una spianatoia.

Avvolgete l’impasto nella pellicola e lasciatelo riposare 1 ora in frigo nella parte più fredda, che è quella più bassa in genere.

Trascorso il tempo di riposo, dividete l’impasto in due, una parte più grande per la base e una più piccola per le losanghe. Stendete il pezzo più grande su un ripiano infarinato fino a raggiungere lo spessore di 4 mm e adagiate e con l’aiuto del matterello adagiatela nello stampo ben imburrato.

Ritagliate gli eccessi che fuoriescono dallo stampo ripassando il matterello sullo stampo.

Bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta e spalmate sopra la marmellata.

Preriscaldate il forno a 180° ventilato.

Stendete l’altra metà di pasta frolla e ricavatene le losanghe da stendere sulla superficie, se vi piace, intagliate qualche biscotto per abbellire la crostata come ho fatto io…vi piacciono le mie foglioline?

Se dovesse avanzare un pochino di pasta frolla divertitevi a fare tanti bei biscottini con i vostri bambini, oppure stendetela in uno stampo più piccolo e congelatela interamente, sarà utilissima per improvvisare qualche altra buona ricetta come la crostata con la ricotta e confettura.

Infornate nel forno ben caldo per 35/40 minuti, se la superficie dovesse scurirsi troppo, ricoprite con carta alluminio e proseguite la cottura.

Lasciate raffreddare bene prima di servire la più genuina delle colazioni!

Seguimi : su FACEBOOK Instagram PINTEREST e Telegram  e YOUTUBE

2 Risposte a “Crostata con la marmellata”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.