Crea sito

Corona dei Re Magi

Conoscete la corona dei Re Magi che per tradizione si prepara in Svizzera il 6 gennaio?

Mentre in Italia si aspetta la befana con la sua calza piena di dolci e caramelle, nella vicina  Svizzera preparano la Roscòn de Reyes ovvero la ciambella dei Re Magi in cui nascondono una statuina e chi la trova nella propria porzione è il Re per quella giornata, per l’occasione infatti si prepara anche una bella corona con del cartoncino colorato, io e mio figlio ci siamo divertiti a realizzarne una prendendo la sagoma QUI.Corona dei Re Magi

Ingredienti per una corona dei Re Magi da 8 porzioni

  • 12 g di lievito di birra fresco oppure 4 g di lievito secco (in seguito trovate anche le dosi con lievito madre)
  • 300 g di farina 0
  • 100 g di manitoba
  • 60 g di zucchero
  • 160 g di latte
  • 2 uova
  • 1 bacca di vaniglia
  • 1 buccia di limone o arancia non trattati
  • 1 pz di sale
  • 50 g di burro morbido

Se volete usare lievito madre

Per chi usa il licoli

120 g di licoli attivo

240 g di farina 0

100 g di manitoba

100 g di latte

Il resto rimane invariato

Se usate la solida

180 g di pm solida attiva

180 g di farina 0

100 g di manitoba

100g di latte

Il resto rimane invariato

Ingredienti per la farcitura di crema arancia e cannella(opzionale)

  • 1 tuorlo d’uovo
  • 20 gr di farina
  • 1 cucchiaio di fecola di patate
  • 70 gr di zucchero semolato
  • 250 ml di latte
  • 1 cucchiaino di scorza d’arancia grattugiata
  • succo di mezza arancia
  • 1 cucchiaino raso di cannella in polvere
  • 200ml di panna per dolci da montare

Prepariamo la Corona dei Re Magi 
Nel boccale del bimby inserite il latte,lo zucchero  e il lievito spezzettato, mescolate 20sec/Vel 2.Unite tutti gli altri ingredienti dell’impasto  ad eccezione del pz di sale e impastate in modalità spiga per circa 6 minuti o comunque fino ad ottenere una buona incordatura, unite il pz di sale e lasciate assorbire completamente. Ribaltate l’impasto sul piano di lavoro e pirlate bene con l’aiuto di un tarocco. Lasciate lievitare fino al raddoppio.

Intanto potete portarvi avanti preparando la crema all’arancia e cannella,o quella che preferite,se poi preferite che questo sia un dolce da colazione riempite durante la formatura delle palle con marmellata o nutella ma anche nulla!

Preparazione della crema 

In un pentolino  dal fondo spesso sbattete l’uovo con lo zucchero, aggiungete la farina e la fecola di patate sciolta nel succo di arancia continuando a mescolare con la frusta, aggiungete la scorza dell’arancia e trasferite sul fuoco, a filo aggiungete il latte continuando sulla fiamma bassa fino a che la crema non arriva ad ebollizione. Unite la cannella e mescolate fino a che non si addensa. Una volta pronta trasferite la crema in una ciotola di vetro e coprite con pellicola a contatto, lasciate raffreddare completamente.Montate a neve la panna per dolci e unitela alla crema ormai raffreddata,se dovesiete risultare grumoso passatela tranquillamente al setaccio.

Torniamo all’impasto

A raddoppio avvenuto imburrate una teglia per ciambella,sgonfiate l’impasto su un piano e dividetelo in 8 palle uguali(oppure 7na palla grande da mettere al centro in un ruolo e le altre 8 più piccole distribuite intorno),pirlatele bene e non dimenticate di aggiungere in una di queste una moneta o qualsiasi oggetto metallico (in mancanza dell’originale statuina),potete anche farcire ogni palla con un cucchiaino di marmellata o nutella se non volete farcire con la crema all’arancia e cannella come ho fatto io.Lasciate lievitare fino al raddoppio in luogo caldo.
Preriscaldate il forno a 180° statico e intanto spennellate la superficie con del tuorlo d’uovo diluito in un cucchiaio di latte,infornate per 30 minuti circa,a seconda delle dimensioni date alle vostre pezzature.

Lasciate raffreddare il dolce e se avete scelto di farcirlo con la crema avete due opzioni.Potete tagliare a metà esattamente come un pan di spagna l vostra corona e spalmare sopra la crema e richiudere,oppure con la sac-a-poche e il beccuccio apposito per farcitura potete riempire ogni pallina.Decorate con le ciliegie candite per conferire al dolce l’aspetto prezioso della corona di un re, sembreranno pietre preziose….

Chi trova la moneta nella sua porzione di dolce è ufficialmente il re della giornata e indosserà  la corona….io mi sono divertita a prepararne una in carta con mio figlio, in rete si trovano diversi tutorial e disegni da stampare e ritagliare…non perdete questa occasione per lasciare un ricordo caro nel cuore dei vostri figli, rendete super speciale il giorno della befana aggiungendo alla nostra tradizione questa simpatica corona dei Re Magi.

Grazie per la tua visita e a presto con una nuova ricetta!

P.S :

Seguimi anche nel gruppo facebook “L’ho fatto io ricette!” clicca qui per iscriverti….

Se provi questa ricetta dimmi del tuo risultato e se ti è piaciuta ,se vuoi rimanere aggiornata sulle ricette del mio blog lascia il tuo “mi piace” sulla mia pagina Facebook! 😉

   Clicca qui ———————->10868295_1117047621658671_2037098265705016783_n

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.