Crea sito

Risotto con asparagi (senza cipolla)

Questo risotto risulterà delicato e leggero, un primo piatto semplice ma di classe, che si adatta a molte occasioni. Pochi e facili passaggi che vi permetteranno di soddisfare anche amici o parenti vegetariani. L’ortaggio primaverile per eccelenza!

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Porzioni4
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 griso
  • 400 gasparagi
  • q.b.brodo vegetale
  • q.b.vino bianco
  • 50 gparmigiano Reggiano DOP
  • 30 gburro
  • q.b.olio di oliva
  • sale fino (a piacere)

Strumenti

  • 1 Pentolino
  • 1 Casseruola dai bordi alti
  • 1 Mestolo

Preparazione

  1. Lessate gli asparagi in un pentolino in acqua salata per 7/8 minuti circa.

    Scolateli e tagliateli a pezzetti, potete tenere da parte le punte per la decorazione.

  2. Tenete l’acqua di cottura degli asparagi e aggiungeteci il brodo vegetale, servirà per mantecare il riso.

  3. In una casseruola dai bordi alti mettete un filo d’olio e accendete la fiamma, quando sarà caldo aggiungete il riso e lasciate tostare per circa 2 minuti.

    Dopodichè sfumate con il vino bianco.

  4. Aggiungete (un mestolo per volta) il brodo vegetale fino alla cottura desiderata del riso.

    A metà cottura aggiungete i pezzetti di asparagi e aggiustate di sale.

  5. A fine cottura togliete dalla fiamma e mancate il risotto aggiungete il burro e il parmigiano reggiano.

    Il risotto è pronto per essere impiattato.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.