Mela Rosa dei Sibillini – Origini proprietà e caratteristiche

mela rosa prima di raccoglierlaIl detto dice che “l’abito non fa il monaco” e mai fu più azzeccato per la Mela Rosa dei Sibillini.

Piccola, irregolare, di forma appiattita e asimmetrica, con un peduncolo corto, quindi non proprio bella e appariscente  ma nutriente, gustosa e genuina.

Conosciamola un po’ più da vicino partendo dal nome così evocativo, infatti viene chiamata“Rosa“non solo dalla leggera colorazione che assume quando è matura ma anche per via del profumo di rosa che emanano i fiori.

Le sue origini non sono attribuite soltanto all’entroterra marchigiano ma sono diffuse in tutto l’arco appennino del centro Italia: Toscana, Abruzzo, Romagna e Marche.

Insieme ad altri frutti, la mela Rosa è raffigurata nel complesso di tele del Bimbi (olio su tela XVII-XVIII secolo) ma già un secolo prima era stata citata dal Tanara (1649).

Sin dai tempi dei Medici si hanno notizie certe  della Mela Rosa.

Nelle Marche è da sempre diffusa nell’area collinare pedemontana delle province di Ascoli Piceno, Fermo e Macerata, con vari biotipi che si differenziano tra loro per forma, dimensioni, colore e gusto.  

La Mela Rosa, rispetto alle varietà commercialmente più conosciute,  in fase di coltivazione impiega più tempo per entrare in produzione e questo è un aspetto che ne ha limitato la diffusione nelle coltivazioni più intensive che richiedono una rapida entrata in produzione al fine di veder riconosciuto un rientro economico per e aziende agricole produttrici.

 

cesto mele

Fortunatamente da qualche anno a questa parte è in atto una rivoluzione della Mela Rosa in virtù del fatto che essa è resistente alla ticchiolatura e alle più comuni avversità quindi non ha bisogno di particolati trattamenti antiparassitari, particolarità che la rende genuina e competitiva con le mele moderne.

Ogni anno a fine ottobre, nel comune di Montedinove, un meraviglioso paesino della comunità montana della provincia di Ascoli Piceno, si tiene il “Festival della Mela Rosa“, una rassegna enogastromica con convegni, mercatini, artisti di strada, stand gastronomici che hanno l’obiettivo di valorizzare questo frutto così prezioso per il territorio.

 

comune montedinove
Palazzo del Comune Montedinove (Ap)
montedinove
Scorcio del paese di Montedinove

Vorrei tornare un attimo sull’aspetto della serbevolezza, aspetto importantissimo per quanto riguarda questo piccolo frutto: raccolte nella prima decade di ottobre si conservano perfettamente fino ad aprile in luoghi idonei come per esempio i tradizionali “fruttai” all’aperto nei pagliai e nei fienili, ma non solo si conservano bene ma migliorano.

 

La polpa infatti , soda e compatta, con il tempo si ammorbidisce migliorando le proprietà organolettiche, sapore, aroma ecc.)

Il suo sapore è poco zuccherino ed è molto profumata qualità queste che la rendono perfetta anche per la preparazione di ricette dolci e salate.

Recenti studi condotti dalla Scuola di Scienze del Farmaco e Prodotti della salute dell’Università di Camerino con a capo il professor Filippo Maggi hanno evidenziato che la Mela Rosa dei Sibillini aiuta a ridurre da ischemia cerebrale.

 

 

carretto di mele rosa
Carretto espositivo mele Rosa dei Sibillini Festival della Mela Rosa dei Sibillini Montedinove

Nella prevenzione dell’ictus oltre ad uno stile di vita sano come regolare attività fisica e sana alimentazione è importante il consumo di frutta e verdura e appunto i ricercatori hanno studiato l’effetto protettivo degli estratti idroalcolici ottenuti da buccia e polpa di mela Rosa nei confronti dei danni provocati da ictus ischemico nei ratti.

Quindi se è vero che una mela al giorno toglie il medico di torno con la mela Rosa dei Sibillini i benefici per la nostra salute sono amplificati!

A casa abbiamo qualche albero di Mela Rosa dei Sibillini e ogni tanto i miei suoceri le raccolgono e le conservano nel fienile, proprio come si faceva un tempo.

mele rosa
le mele Rosa di casa mia appena raccolte

Sono davvero buone e stavolta invece di mangiarle crude ho realizzato delle buonissime mele Rosa ripiene. 

mele ripiene di amaretti