Crea sito

Pizza margherita con e senza glutine

La pizza margherita è un grande classico della nostra cucina. E’ piacevole al palato ed è difficile dirle di no! Prepararla in casa non è per nulla complesso. Calcolate che bisognerà preparare l’impasto con un po’ di anticipo per via della lievitazione che vi porterà via minimo un’ora. Come al solito, vi lascio sia la versione classica, che quella senza glutine. Per quest’ultima, ricordatevi di utilizzare prodotti certificati riportanti la spiga barrata.

pizza margherita con e senza glutine
  • Preparazione: 10 + 60 lievitazione Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 1 pizza
  • Costo: Basso

Ingredienti

Per una pizza senza glutine

  • 120 g Mix it Schar
  • 1 bicchiere Acqua tiepida
  • 1 cucchiaio Olio extravergine d'oliva
  • 2 cucchiaini Lievito di birra secco (quello consentito)
  • 1 pizzico Sale
  • 1/2 Mozzarella
  • 2 foglie Basilico
  • q.b. Passata di pomodoro
  • q.b. Origano

Per una/due pizza classica

  • 250 g Farina 00
  • 150 ml Acqua
  • 1 cucchiaio Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Sale
  • 2 cucchiaini Lievito di birra secco
  • q.b. Origano
  • q.b. Polpa di pomodoro
  • 2 foglie Basilico

Preparazione

  1. Partiamo con la versione della pizza margherita senza glutine. Per la preparazione dell’impasto vi rimando quest’altra ricetta. Cliccate qui per il procedimento.

  2. Per la versione classica, invece, procedete in questo modo. Versate in una ciotola la farina. Aggiungete il lievito, il sale e l’acqua e iniziate ad impastare.

  3. Versate l’olio extravergine d’oliva e continuate ad impastare energeticamente. Lavorate il tutto fino ad ottenere un impasto elastico e bello liscio.

  4. Infarinate leggermente una ciotola e poggiateci dentro l’impasto ridotto ad una palla. Coprite con un canovaccio e mettete a lievitare fino a che non raddoppierà la sua dimensione. Sarà necessaria almeno un’ora, un’ora e mezza in luogo caldo o in forno preriscaldato a 30 gradi spento.

  5. Una volta trascorso il tempo necessario alla prima lievitazione, prendete la pasta per la pizza margherita e lavoratelo delicatamente con le mani. Piegatelo e fatelo roteare su se stesso sul piano di lavoro infarinato. Rimettete a riposare per circa 30 minuti.

  6. Stendete la vostra pizza in una teglia leggermente oleata. Preparate, adesso, la salsa. Versate la polpa di pomodoro in una ciotola, salate ed aggiungete l’origano ed il sale. Mescolate il tutto.

  7. Adagiate delicatamente sulla pasta per la pizza. Bagnate con un filo d’olio extravergine d’oliva. Spezzettate con le mani la mozzarella e mettetela sul pomodoro.

  8. Cuocete in forno statico preriscaldato a 250 gradi per 8 -10 minuti. Sfornate e aggiungete il basilico. Servite in tavola fumante.

  9. Alla prossima ricetta e seguitemi sulla mia pagina di Facebook. Per accedere direttamente, cliccate qui. Se vi è piaciuta la ricetta, lasciatemi un commento qui sotto nell’apposito spazio.

  10. Potrebbe interessarvi anche:

    Pizza pomodoro mozzarella e insalata senza glutine

    Focaccia con pomodorini versione classica e senza glutine

Consigli

  • Per evitare che la mozzarella si bruci in cottura, potete aggiungerla a metà cottura. In questo modo, risulterà più morbida e filante.
/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.