LiCoLi – Lievito a coltura liquida


Ingredienti Altre informazioni
  • 100 g di yogurt
  • Farina di grano tenero tipo “00” q.b.
  • Acqua q.b.
  •  Difficoltà: media
  •  Tempo esecuzione: 15 gg
Preparazione
Giorno 1
  1. In una ciotola versare 100 g di yogurt, 100 g di farina e 100 ml di acqua;
  2. Mescolare gli ingredienti fino ad ottenere una pastella omogenea;
  3. Far riposare l’impasto per 30 minuti e successivamente versarlo in un vasetto coperto da una garza o con della carta da cucina;
  4. Lasciare riposare per 48 ore;
Licoli primo giorno
Licoli primo giorno

Giorno 2 

  1. Lasciare riposare l’impasto. Si creeranno delle bollicine, sintomo che sta avvenendo la fermentazione e il licoli si sta attivando;
Licoli secondo giorno
Licoli secondo giorno

Giorno 3

  1. Procedere con il primo rinfresco prelevando 100 g di impasto e impastarlo con altri 100 g di farina e 100 ml di acqua;
  2. Mescolare gli ingredienti fino ad ottenere una pastella omogenea;
  3. Far riposare l’impasto per 30 minuti e successivamente versarlo in un vasetto coperto da una garza o con della carta da cucina;
  4. Far riposare fino al giorno successivo;
  5. Nei giorni successivi si noterà oltre la formazione di bollicine anche un aumento di volume dell’impasto;
Licoli prima settimana
Licoli prima settimana

Giorno 4…7

  1. Rinfrescare l’impasto ogni 24 ore sempre prelevando 100 g di impasto e impastarlo con altri 100 g di farina e 100 ml di acqua;
  2. Mescolare gli ingredienti fino ad ottenere una pastella omogenea;
  3. Far riposare l’impasto per 30 minuti e successivamente versarlo in un vasetto coperto da una garza o con della carta da cucina;
  4. Al termine della prima settimana il licoli è già attivo e con una discreta forza di lievitazione. Aggiunto ad un impasto lo farà lievitare creando degli alveoli di medie dimensioni dopo qualche ora di riposo; il licoli non è ancora sufficientemente maturo, ma già reagisce in modo positivo con gli impasti;
Licoli - Panificazione dopo prima settimana
Il licoli è attivo, ma non sufficientemente maturo per far lievitare in poche ore e in modo uniforme un impasto.

Giorno 8… 15

  1. Rinfrescare l’impasto ogni 24 ore sempre prelevando 100 g di impasto e impastarlo con altri 100 g di farina e 100 ml di acqua;
  2. Mescolare gli ingredienti fino ad ottenere una pastella omogenea;
  3. Far riposare l’impasto per 30 minuti e successivamente versarlo in un vasetto chiuso con il suo tappo;
  4. A questo punto il licoli è sufficientemente maturo per essere utilizzato come agente lievitante per gli impasti.

Pane con licoli maturo
Pane con licoli maturo

Suggerimenti/Curiosità
  • Per manutenere il licoli è sufficiente rinfrescarlo una volta al giorno o una volta a settimana se conservato in frigorifero.

Comments are closed.