Funghi trifolati

I funghi trifolati sono semplici da preparare, sono un contorno facile che esalta al massimo il loro gusto, ottimo da abbinare alla polenta, da accompagnare alle bruschette, ad un secondo di carne oppure ad un risotto…
Bastano davvero pochi ingredienti come l’olio, aglio e prezzemolo fresco per preparare questo contorno in pochissimi minuti.

I funghi hanno bisogno di una cottura molto rapida a fiamma vivace, poiché sono molto delicati altrimenti rischiano di spappolarsi perdendo la loro bellissima forma.

In questa ricetta funghi trifolati utilizzamo solo gli champignon, ma è possibile utilizzare anche funghi misti come porcini, cardoncelli, finferli..
Vediamo come cucinare i funghi trifolati.

Funghi trifolati
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per i funghi trifolati

  • 800 gfunghi (in questa ricetta usiamo gli champignon)
  • 3 cucchiaiolio di oliva
  • 2 spicchiaglio
  • q.b.sale
  • q.b.pepe
  • q.b.prezzemolo tritato

Preparazione

  1. Prendi una pentola abbastanza capiente e metti qualche spicchio d’aglio sbucciato e qualche cucchiaio d’olio di oliva. Fai sfrigolare l’aglio per qualche secondo, dopodiché unisci i funghi precedentemente puliti e tagliati a fettine o a pezzi.

    Come pulire i funghi?
    Con un coltello elimina la parte terrosa, se rimangono molto sporchi sciacquali rapidamente sotto l’acqua corrente, ma ricorda che i funghi l’assorbono. Se hai eseguito questo ultimo passaggio tamponali leggermente con un panno per togliere l’acqua in eccesso.

  2. I funghi, nella padella con l’aglio, rilasceranno la loro acqua, lascia cuocere a fiamma forte girando ogni tanto e facendo evaporare la loro acqua di cottura, nel frattempo aggiungi una macinata di pepe nero.

  3. Una volta consumata l’acqua di cottura aggiungi del sale quanto basta, chiudi il fuoco e spargi una bella manciata di prezzemolo tritato, possibilmente fresco. (in alternativa usa il prezzemolo congelato)

  4. Funghi trifolati

    Togli gli spicchi d’aglio e servi i funghi trifolati caldi o freddi in una bellissima ciotola. Puoi usarli anche per altre ricette golose come ad esempio le crepes con prosciutto e funghi.

Conservazione

Puoi conservare i funghi trifolati conservati in un contenitore chiuso ermeticamente frigorifero per una massimo di 3 giorni.

Consigli

Se utilizzate i funghi chiodini puliscili e sbollentali per 15 minuti in modo da eliminare le tossine.

Consumare i funghi in sicurezza

Per evitare problemi di intossicazioni e quindi, raccogliere e consumare i funghi in sicurezza, il Ministero della Salute mette a disposizione le linee guida. Date un occhiata!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Laura

Sono una ragazza dalle mille passioni. Oggi mi dedico al cucito, domani alla cucina .. poi abbandono tutto e mi dedico alla grafica e alle foto, ma non riesco a far a meno di imparare nuove cose. Troppe passioni!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.