Crea sito

SUCCO DI FRUTTA ALLA PESCA

Fare il succo di frutta alla pesca a casa, o utilizzando qualsiasi tipo di frutta, è veramente facile. Possiamo farlo in poco tempo e con pochi ingredienti. Ottimo servito alla mattina per colazione o nel pomeriggio per merenda, magari accompagnato da una golosa fetta di torta! Per prepararlo possiamo usare il Bimby oppure una pentola ed un frullatore. Vediamo come fare.

succo di frutta alla pesca
  • Preparazione: 5 Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4-6 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 700 g Acqua
  • 500 g Pesche
  • 100 g Zucchero
  • 1 Limoni (il succo)

Preparazione

  1. Per prima cosa prendere le pesche. Lavare sotto l’acqua fredda e asciugare bene. Tagliare a spicchi e privarle del nocciolo e di tutte le parti ammaccate o non commestibili. Mettere da parte. (Le pesche si possono usare sia con la buccia o senza.)

    Spremere il succo del limone e tenere da parte.

  2. CON IL BIMBY

    Mettere nel boccale acqua e zucchero e preparare lo sciroppo, cuocere a 100° per 10 minuti velocità 1.  Aggiungere il succo di limone e le pesche tagliate a cubetti. Frullare manualmente, senza impostare il tempo, portando lentamente la velocità da 1 a 6. Una volta arrivati a velocità 6 mantenere per 1 minuto. Il succo di frutta alla pesca è pronto.

  3. succo di frutta alla pesca

    SENZA BIMBY

    Mettere in una pentola l’acqua con lo zucchero, accendere il fuoco e portare a bollitura mescolando ogni tanto. Appena inizia a bollire spegnere la fiamma e aggiungere il succo di limone e le pesche a cubetti. Prendere un frullatore ad immersione e frullare il tutto per qualche minuto. Il succo di frutta alla pesca è pronto.

  4. CONSERVAZIONE

    • Se consumato in breve tempo, il succo di frutta alla pesca può essere messo in una caraffa e conservato in frigorifero. Bisognerà consumarlo nel giro di due giorni.
    • Sottovuoto. Una volta pronto travasare il succo ancora caldo in bottiglie di vetro. Chiudere bene e capovolgere per creare il sottovuoto. Si conserverà circa un mese. Una volta aperto consumare nel giro di tre giorni e conservare al freddo in frigorifero.
    • Pastorizzazione.  Mettere il succo ancora caldo in bottiglie di vetro, chiudere bene e procedere alla sterilizzazione come si fa per le conserve. Far bollire in acqua calda per circa 30 minuti. Si conserverà per quasi un anno. Una volta aperto consumare in tre giorni e conservare al freddo in frigorifero.

Note

Se vi piacciono i succhi di frutta e volete provarne altri gusti, vi lascio qualche ricetta:

 

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ledolcezzedimammanene

Sono una "pasticciona" sempre con le mani in pasta... Mi diverte cucinare per le persone che amo, e adesso lo posso fare a tempo pieno! La mia passione, l'amore per il cibo e per la cucina mi è stato trasferito dalla mia nonna, che giornalmente preparava pasta fresca e leccornie per tutti. Cucinare e pasticciare mi rilassa... ma non sono sola, con me c'è il mio inseparabile Bimby!!! Un aiuto indispensabile!!! Adesso posso dire grazie nonna... grazie bimby ;) vi lovvo!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.