INSALATA DI MARE

L’INSALATA DI MARE è un piatto classico della cucina tradizionale, soprattutto nelle località di mare dove il pesce fresco arricchisce i menù estivi. Ma, prepararla in casa è semplicissimo quindi perché non farla quando se ne ha voglia? L’insalata di mare si può arricchire con molluschi e crostacei a piacimento, noi la adoriamo con il polpo, cozze, gamberetti e calamari, una bontà condita con la citronette, vogliamo mettere anche la differenza dei limoni appena raccolti? Che dirvi, una bontà da provare.

RICETTA INSALATA DI MARE
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
135,70 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 135,70 (Kcal)
  • Carboidrati 2,43 (g) di cui Zuccheri 0,98 (g)
  • Proteine 17,59 (g)
  • Grassi 6,43 (g) di cui saturi 1,38 (g)di cui insaturi 1,38 (g)
  • Fibre 0,02 (g)
  • Sodio 218,72 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 100 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Ingredienti

  • 1 kgpolpo
  • 1 kgcozze
  • 500 ggamberetti
  • 500 gcalamari (o seppie)

Per condire

  • olio extravergine d’oliva (circa 100 ml)
  • succo di limone (circa 60 ml)
  • q.b.sale
  • q.b.pepe
  • 1 ciuffoprezzemolo tritato

Preparazione Insalata di mare

Iniziare pulendo tutto il pesce separatamente e procedere quindi alle rispettive cotture.

Pulire il pesce

  1. Iniziare pulendo tutto il pesce. Lavare le cozze con una spugnetta metallica, eliminare tutte le impurità ed il filamento che fuoriesce dall’interno delle valve, sciacquare ripetutamente sotto l’acqua corrente finché non risultano ben pulite.

  2. Pulire i gamberi, eliminare la testa, la coda, il carapace (alcuni li lascio con il carapace) il filamento nero e sciacquare.

    Lavare i calamari, svuotare il mantello, spellare, staccare i tentacoli e lavare con cura sotto l’acqua.

  3. Pulire il polpo, strofinare con il sale per eliminare tutte le impurità dalle ventose dei tentacoli e sciacquare.

Cuocere il pesce

  1. Mettere sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata, appena raggiungere il bollore prendere il polpo dalla testa ed immergere e rialzarlo per tre volte, poi immergerlo completamente e cuocere 25 minuti da quando riprendere il bollore. Spegnere il fuoco e lasciare ancora in pentola per 20 minuti, poi, tirare fuori e fare raffreddare completamente.

  2. Mettere le cozze in una casseruola capiente, coprire mettere sul fuoco a fiamma alta, dopo 5 minuti scuotere la casseruola (serve a mescolare le cozze) e proseguire la cottura per qualche minuto. Appena tutte aperte levare dalla casseruola e lasciare raffreddare.

  3. In un’altra pentola portare a bollore l’acqua, tuffare e cuocere i gamberetti, appena cotti tirare fuori e tenere da parte.

    Nella stessa acqua di cottura dei gamberetti cuocere i calamari. Appena cotti tirare fuori e fare raffreddare.

  4. Dopo aver cotto tutto il pesce e fatto raffreddare, sgusciare le cozze (tienine qualcuno col guscio). Tagliare a tocchetti il polpo ed affettare i calamari.

  5. In una ciotola preparare la citronette per condire l’insalata, unire l’olio, il succo del limone, sale e pepe, mescolare tutto energicamente.

Condire l’insalata di mare

  1. In una ciotola capiente unire il polpo, le cozze, i gamberetti ed i calamari, condire con la citronette, il prezzemolo e mescolare.

    Lasciare riposare l’insalata di mare in frigorifero per un’ora prima di servirla.

  2. Ti può interessare anche:

    SPAGHETTI CON COZZE E VONGOLE

  3. Per essere sempre aggiornato sulle nuove ricette seguimi su Facebook

Insalata di mare

Per preparare l’insalata di mare puoi aggiungere anche le vongole o le seppioline.

Utilizzando il pesce fresco puoi conservare l’insalata di mare in frigorifero per due giorni, utilizzando il pesce surgelato devi consumarla in giornata.

Prima di servire l’insalata, fai riposare un’ora in frigorifero, è necessario per farla insaporire.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.