Lasagne al pesto

Sicuramente fa caldo, ma non ho potuto rinunciare a queste lasagne al pesto, troppo buone!!!!!! Provatele anche voi!!!!!

lasagne al pesto

Ingredienti per 6/8 persone

400 gr di lasagne (io de Cecco)

1 bicchiere di pesto

Besciamella (1/2 l di latte, 50 gr di burro, 50 gr di farina, sale, noce moscata)

250 gr di ricotta

60 gr di parmigiano

250 gr di provola o scamorza affumicata

Ingredienti per il pesto

150 gr basilico

100 gr parmigiano

60 gr pecorino

2 spicchi d’aglio

60 gr pinoli

sale

300 gr olio evo

una noce di burro

Preparazione

Cominciamo nel fare il nostro pesto: spuntare le foglie di basilico dai rametti, lavarle ed asciugarle con un panno di cotone. In un frullatore inserire il parmigiano e il pecorino a dadini, gli spicchi d’aglio e i pinoli, frullare. Aggiungere l’olio e il basilico e frullare con un pizzico di sale fino ad ottenere una crema. Mettere in una ciotola capiente.

Preparate la besciamella sciogliendo il burro in una casseruola, versate la farina mescolando con una frusta e poi il latte bollente. Cuocete mescolando finchè non si addensa, unendo il sale e un pizzico di noce moscata.

Fate cuocere le lasagne poche per volta in una pentola con abbondante acqua salata, nella quale avrete versato un filo d’olio per non farle attaccare l’una  all’ altra. Alzatele col ramino, passatele in acqua fredda e stendetele su un panno ad asciugare.

Unire al pesto la besciamella e la ricotta amalgamando bene con una frusta.

In una teglia aggiungere un mestolo di salsa al pesto, quindi uno strato di lasagne.

Distribuite sopra parmigiano, provola e un mestolo di besciamella al pesto. Procedete con un altro strato di lasagne (poste in senso contrario alle precedenti) fino ad esaurimento degli ingredienti, terminando con besciamella al pesto e qualche fiocchetto di burro.

Infornare a 200° per 30 minuti circa fino a formare una crosticina croccante.

 

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente Melanzane ripiene di carne Successivo Arancini vegetariani di riso a modo mio

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.