Cotolette alla calabrese

Le Cotolette alla calabrese sono un secondo veloce e semplice da fare. Mi ricordo che quando ero fidanzata (tanti anni fa )mia suocera essendo calabrese le faceva spesso. Cosi’ domenica scorsa dopo tanto tempo le ho preparate. Si fanno senza uova, basta spennellare la fetta di carne con dell’olio di oliva per poi passarla in una panatura composta da pane grattugiato, pecorino, aglio tritato e prezzemolo, sale e pepe. Si infornano e il gioco e’ fatto.

cotolette calabresi

Ingredienti

6 fettine di colarda

6 cucchiai di pangrattato

2 cucchiai di pecorino

1 spicchio d’aglio

un ciuffo di prezzemolo

sale e pepe

olio q.b.

Preparazione

In un piatto capiente mescolare il pangrattato con il pecorino, l’aglio tritato, prezzemolo, un pizzicoo di sale e una spolverata di pepe.

Spennellare la carne con dell’olio di oliva quindi passare la carne  da ambo le partinel composto di pangrattato premendo bene con le mani.

Adagiare in una teglia ricoperta da carta forno dove avrete spruzzato un po’ di olio.ricoprire con il composto di pangrattato avanzato e un altro po’ di olio. Infornare a 200° per circa 20 minuti finche’ non si forma una bella crosticina dorato.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Precedente Lo strutto Successivo Parmigiana light con ricotta e provola

Un commento su “Cotolette alla calabrese

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.