STRUDEL CON LA FRUTTA SECCA

Strudel con la frutta secca, molto semplice da preparare, buono come lo strudel di mele o di ricotta, o d’uva.

Strudel con la frutta secca

STRUDEL CON LA FRUTTA SECCA

Ingredienti per 4-6 persone:
1 confezione di pasta sfoglia rettangolare
2 uova
40 g di zucchero
200 g frutta secca mista: noci, nocciole, mandorle
100 g di savoiardi sbriciolati
1 pizzico di cannella
la buccia grattugiata di 1 limone non trattato
50 g di uvetta
50 g di burro fuso
1 tazzina da caffè di rum
1/2 bicchiere di latte

Preparatevi tutti gli ingredienti che vi serviranno per questa ricetta.
Tritate grossolanamente la frutta secca, sbriciolate i savoiardi.
Lavate, asciugate e controllate l’uvetta.
Grattugiate la buccia di limone
Preriscaldate il forno a 210-220°C.

Frullate, con le fruste elettriche, le uova con lo zucchero, devono triplicare di volume e diventare chiare e spumose.
Aggiungete tutti gli altri ingredienti, un po’ alla volta, mescolando a mano: il ripieno deve risultare cremoso.

Stendete la pasta sfoglia su un foglio di carta da forno e allargatela un pochino con il mattarello, vi servirà un rettangolo di pasta di cm 25 x 40. Dai ritagli rimasti ricavate delle striscioline che utilizzerete per decorare la superficie dello strudel.

Mettete il ripieno nel centro della sfoglia, poi sovrapponete i due lembi (non viene arrotolato come il classico strudel). Decorate la superficie con i ritagli di pasta sfoglia.

Spostate lo strudel in una teglia, senza toglierlo dalla carta utilizzata per stenderlo, e cuocetelo
per 30-35 minuti.
Se la superficie dello strudel dovesse scurirsi troppo, durante gli ultimi 10-15 minuti di cottura proteggetela con carta da forno.

Altre ricette di strudel, dolci o salati, che puoi trovare nel blog:
Strudel di mele
Strudel di ricotta
Strudel con marzapane e uva
Strudel con speck e pere e formaggio
Strudel con le verdure

Ciao.

Se ti fa piacere puoi seguirmi su Facebook

Precedente RISOTTO CON CAVOLO NERO E MELE Successivo LEMON CURD

Un commento su “STRUDEL CON LA FRUTTA SECCA

Lascia un commento