Crea sito

Melanzane fritte

Melanzane fritte

Credo che per friggere non ci vuole la ricetta dovrebbe essere in automatico friggere la melanzana,una verdura che ci accompagna per tutta l’estate con la melanzane fritta e un piatto molto gradito qui in Sicilia.La nostra passione mangiare la melanzane.

melanzane fritte

Come si fa
1. Affettare le melanzane per bene, metterli in un cola pasta per far buttare l’acqua,tagliare la melanzana a dischetti facendo in modo che non siano nè troppo grandi nè troppo sottili.
2. aggiungete del sale e lasciateli che buttino l’acqua per una mezz’oretta
3.prima di metterle a friggere le melanzane in una padella dai bordi alti con olio extravergine di oliva caldo.
4. Toglierle dalla padella le melanzane fritte,una volta colorite e lasciarle scolare su carta assorbente o su carta paglia. Servire tiepide le melanzane fritte, eventualmente aggiungendo sale e/o pepe direttamente sulla superficie.

Tempo di preparazione: 15 minuti

Risultato: semplicissime e velocissime, le  melanzane fritte preparate in questo modo sono saporite e si prestano benissimo sia come contorno che come antipasto o come appetizer per gli aperitivi.

Variante: non è ammessa variante, se proprio volete togliete il pecorino ma proprio se dovete farlo.

Consiglio: l’olio extravergine di oliva rende la frittura più leggera e delicata e, cosa importante, non rende la vostra cucina simile ad un ristorante cinese. Se proprio non vi piace l’idea di friggere con l’extravergine di oliva allora usate olio di semi di soia che, leggerissimo, non lascia cattivi odori.

Vi aspetto nella mia pagina-Lamiapassioneriscopertajuli:

Se ti piacciono le mie ricette basta condividere o lasciare un like non permettere a facebook di oscurare le mie ricette,buona giornata,vi aspetto nelle mie pagine.

Vi aspetto nella mia pagina:facebook–su-Googletwitter

 

Pubblicato da Juli

Salve,non sono cuoca ma ho aperto questo blog per passione,scusate gli errori.

Una risposta a “Melanzane fritte”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.