Crea sito

Come riciclare il risotto ai piselli velocemente

Come riciclare il risotto ai piselli

Oggi vi do un’idea se vi dovesse avanzare un gustoso risotto . Vi spiego COME RICICLARE IL RISOTTO AI PISELLI VELOCEMENTE. Quante volte capita di vedere quel risottino avanzato in pentola, poche volte immagino, ma se accade è davvero un peccato gettarlo via. Ci sarebbero tanti modi per riciclarlo , mettendolo in forno a cuocere con del pangrattato e mozzarella , o come ho fatto io realizzando queste crocchette di riso filantissime. Ora io avevo frigo la scamorza ma se voi avete dela mozarella avanzata o qualsiasi altro formaggio potete tranquillamente sostituire la scamorza . Qui di seguito la ricetta.

Come riciclare il risotto ai piselli
  • DifficoltàBassa
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 320 griso
  • 300 gpiselli
  • 1cipolla
  • 40 golio extravergine d’oliva
  • 30 ggrana Padano DOP
  • 1 lbrodo vegetale
  • 100 gscamorza (per il ripieno)
  • 1uovo

Strumenti

  • Pentola
  • Mestolo
  • Ciotola (grande)

PREPARAZIONE

  1. Per il procedimento del risotto leggere qui

  2. Ora nel momento in cui vi avanza il risotto lo fate naturalmente raffreddare e lo mettete in una ciotola. Aggiungete grana e uovo(1)

  3. Amalgamare bene fino a rendere tutto uniforme(2)

  4. Prendere un po di riso fare una fossetta al centro e inserire il pezzo di scamorza(3)

  5. Chiudere come se stessimo formando delle polpette e metterle su una placca con carta da forno(4)

  6. Aggiungere un filo di olio evo e cuocere in forno preriscaldato a 180° per 15 mn e servire

  7. Ecco come riciclare il risotto ai piselli

Ricetta e foto Francesca Galante ©copyright – tutti i diritti riservati. Se non vuoi perdere nemmeno un articolo di questo blog iscriviti alla mia newsletter I SAPORI DI ETHRA e riceverai gratis tutte le mie ricette sulla posta elettronica. Se provate questa ricetta non esitate a condividere sulla mia pagina facebook le vostre foto.. e se avete altre idee e varianti fatemelo sapere che le provo tutte 🙂

A domani con una nuova ricetta.

Se volete seguirmi trovate qui la mia pagina facebook I SAPORI DI ETHRA e anche la mia pagina di  twitter I SAPORI DI ETHRA   per restare sempre aggiornati e in contatto con me.

Leggi anche:

Filetto di persico al forno con carciofi e pomodorini

Polpette light di pollo piselli e pomodorini

Spiedino di pesce con zucchina light

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.