Purè vegano alla vaniglia – un’alternativa

Il purè è probabilmente uno dei contorni più famosi e utilizzati in cucina.

Solitamente è composto da patate schiacciate, latte e burro.

Si possono utilizzare anche altri tipi di verdure come la zucca, le carote, le fave…

Inoltre sono molto diffuse le buste pronte di patate in fiocchi per preparare il purè più velocemente.

Insomma purè per tutti di tutti i tipi per tutte le esigenze.

A proposito di esigenze ho pensato di provare a fare un purè di patate vegano, senza utilizzare latte di origine animale né burro.

Ho utilizzato quindi olio extravergine di oliva e latte di riso.

Avendo a disposizione un latte di riso alla vaniglia è risultato aromatizzato che non sta per niente male.

Purè vegano alla vaniglia
  • Preparazione: 5 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • Patate 600 g
  • Olio extravergine d'oliva 1 cucchiaio
  • Sale q.b.
  • Noce moscata q.b.
  • Latte di riso alla vaniglia q.b.

Preparazione

  1. Prima di tutto facciamo lessare le patate. Io ho usato il forno a microonde alla massima potenza per 10 minuti. Altrimenti in abbondante acqua bollente.

    Le schiacciamo con la buccia se utilizziamo uno schiacciapatate a leva, altrimenti prima le sbucciamo.

    Le mettiamo in una pentola a fuco medio, aggiungiamo l’olio, il sale e la noce moscata a piacere e mescoliamo bene.

    Procediamo aggiungendo il latte di riso piano piano facendolo assorbire.

    Ne aggiungiamo fino al raggiungimento della densità preferita.

    Lasciamo sul fuoco ancora un minuto e poi serviamo caldo.

    E questo è il risultato.

    Ciao ciao!

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.