Crea sito

Caesar Salad a modo mio

La Caesar Salad è una delle più famose portate che possiamo trovare in tantissimi ristoranti.
Le insalate, quando sono impreziosite da altri ingredienti vengono comunemente chiamate “insalatone”ma io
personalmente non sono molto d’accordo con questa definizione, perché il termine insalata mi sembra già dignitosamente sufficiente per sostenere l’importanza di un piatto.

Forse sarà perché la verdura non è mai molto ben vista, le si dà spesso una connotazione di poca importanza, relegandola sovente al ruolo di comprimaria di una portata proteica.
Sarebbe sicuramente il caso di capire la grande importanza della verdura nella nostra alimentazione riconoscendole la giusta importanza.

L’origine della Caesar Salad risale agli anni 20 del 1900. Essa fu inventata dallo chef Cesare Cardini, un emigrato in Messico di origini italiane, in occasione dei festeggiamenti del 4 Luglio.
Gli ingredienti non sono molti, c’è quindi la necessità di dosarli molto bene in modo da creare il giusto equilibrio.
Insalata, pollo, grana, pane e una speciale maionese arricchita con aglio, aceto e salsa Worcestershire, sono gli ingredienti di questo piatto così famoso.
Io ho provato a reinterpretarlo, cercando di mantenerne le caratteristiche fondamentali, ma dandogli una forma un po’ diversa.
Spero che vi possa piacere come alternativa.

Caesar Salad a modo mio
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gPetto di pollo
  • 50 gParmigiano Reggiano DOP
  • 1/2 fettaPane bianco in cassetta
  • 150 gInsalata
  • 1Uova
  • 2 spicchiAglio
  • 1 cucchiainoAceto di mele
  • 2 cucchiaiSucco di limone
  • 2 cucchiainiSalsa Worcestershire
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe
  • q.b.Olio extravergine d’oliva

Se vogliamo aggiungere un po’ di croccantezza a questa versione della Caesar Salad possiamo aggiungere del pane grattato grossolanamente e poi passato in padella per renderlo croccante.

1,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.