Pasta alla Genovese

Una pasta tutta napoletana!! Pensavate fosse di origine genovese? (come d’altronde suggerirebbe il nome?) No, questo piatto , molto probabilmente, prende il nome dallo chef che lo ha inventato che di cognome si chiamava proprio Genovese ed era di Napoli! Quindi appartiene alla tradizione meridionale e in effetti ha tutte le carte in regola per esserlo, sia per gli ingredienti davvero genuini che per la cottura lenta e prolungata tipica del Sud. La PASTA ALLA GENOVESE prevede un sugo bianco a base di cipolle e carne di manzo con cui di solito vengono conditi gli ziti o i maccheroni. Comunque potete usare la pasta che più preferite. Mi sono cimentata in questo pietanza perché mi piacciono molto le cipolle e qui se ne fa un uso davvero industriale!!

Provatela, anche se richiede diverse ore di preparazione, il risultato vi ripagherà di tutto! E’ un piatto completo perché col sugo potrete condire la pasta e dopo consumare la carne rimanente come secondo piatto!

Potrebbero interessarvi anche altri piatti tipici di Napoli: PIZZA RIPIENA DI SALSICCIA E CIME DI RAPA, GATEAU DI PATATE, PASTA AL FORNO CON POLPETTE.
Se non avete ancora visto tutte le ricette del mio blog potete farlo da qui —> HOMEPAGE.

Pasta alla Genovese
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura4 Ore
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

INGREDIENTI PER IL SUGO ALLA GENOVESE:

Per il sugo:

  • 600 gcarne di manzo (cappello del prete o girello)
  • 1.2 kgcipolle bianche
  • 1/2 bicchierevino bianco
  • 1carota
  • 1 costasedano
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.sale

Per la pasta:

  • 400 gpasta corta (ziti, tortiglioni, maccheroni..)

Strumenti

  • Tegame

Per questa ricetta vi consiglio l’uso di questa casseruola che potrete comprare su Amazon direttamente da QUI.

Procedimento

COME PREPARARE LA PASTA ALLA GENOVESE:
  1. Per preparare il sugo per la Genovese tagliate a pezzettini la carota, il sedano e cominciate l’enorme impresa di affettare tutte le cipolle!

    Successivamente mettete in un tegame la carota e il sedano e cominciate a soffriggere con un po’ d’olio. (foto 1) Dopodiché inserite le cipolle (foto 2) e poi la carne precedentemente tagliata a pezzi non troppo piccoli. (foto 3)

  2. Aggiungete alla carne qualche foglia di sedano (se l’avete) per dare più sapore e il sale e cominciate la cottura che sarà molto lunga. (foto 4) La Genovese deve cuocere per circa 3 ore/ 3 ore e mezza. Quindi mescolate un po’, chiudete col coperchio e lasciate cuocere a fiamma bassa. Ogni tanto date una mescolata. (foto 5) Non dovrete aggiungere liquidi perché le cipolle rilasceranno la loro acqua.

  3. Passate le ore dovrete aggiungere man mano il vino bianco (foto 6) e lasciar sfumare, lasciate senza coperchio e ogni tanto aggiungete il vino e fatelo asciugare. Fate così per una mezz’oretta e il vostro sugo sarà pronto. La carne sarà tenera che si spezzerà con la forchetta. Quindi cuocete la pasta in abbondante acqua salata , scolatela e conditela col sugo alla genovese aggiungendo qualche pezzetto di carne. (foto 7)

  4. Pasta alla genovese

    Portate in tavola la vostra pasta alla Genovese e potete consumare la rimanente carne a seguire dopo la pasta, come secondo piatto.

Note

Se vi piacciono le mie ricette seguitemi anche sul vostro social preferito per rimanere sempre aggiornati! Mi trovate su FACEBOOK, INSTAGRAM E YOUTUBE! Lasciatemi anche un commento qui sotto se vi va!

In questo contenuto sono presenti dei link di affiliazione.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.