Crea sito

Crostini zucca e scamorza facili e veloci

Una cosa che non manca mai in casa mia è il pane: che sia bianco, integrale, con semi, a lievitazione naturale, casereccio, pugliese, filone, sfilatino, non importa….il pane c’è sempre. E uno dei migliori utilizzi che possiamo farne è sicuramente prepararci dei croccanti crostini caldi, vista la stagione.
I condimenti: ci lasciamo ispirare dalla stagionalità e dal rifornimento della nostra dispensa. Ecco allora che la sera scorsa abbiamo optato per dei gustosi crostini di zucca e scamorza, facili e veloci.

Per prepararli ho utilizzato una porzione di zucca che avevo in congelatore, già pulita e tagliata a cubetti. L’ho cotta a vapore in microonde senza scongelarla prima e in 15 minuti avevo un zucca a vapore profumata, pronta per farcire il mio pane tostato.
In questo modo, la zucca conserva gran parte dei nutrienti che invece perderebbe con la cottura in pentola.
I crostini zucca e scamorza sono un antipasto autunnale/invernale perfetto, ma possono diventare come piatto unico, accompagnato da un’insalata di legumi ad esempio.
Provateli!
Se avete tempo (e qui ce ne vuole poco!),
cucinate voi!
Crio

crostini zucca e scamorza facili e veloci
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per preparare i crostini di zucca avrai bisogno di:
  • 200 gzucca (pulita)
  • 6 fettescamorza
  • 4 fettepane
  • q.b.sale
  • q.b.pepe nero

Strumenti

  • Tostapane oppure Forno
  • Forno a microonde con funzione vapore oppure Forno a vapore o cestino per cottura a vapore in pentola tradizionale

Preparazione

  1. cottura microonde

    Tagliate a pezzetti la zucca e cuocetela a vapore. Io utilizzo il microonde con l’apposito contenitore.

  2. Nel frattempo tostate il pane in forno o nel tostapane, dovrà essere ben tostato in modo da non ammorbidirsi una volta aggiunto il condimento.

    Terminata la cottura, condite la zucca con sale e pepe, amalgamate bene.

  3. crostini zucca e scamorza

    Distribuite la zucca sul pane, aggiungete le fette di scamorza e infornate per circa 10 minuti a 200° finché saranno ben dorati.

    I vostri crostini zucca e scamorza sono pronti!

Conservazione

Vi consiglio di consumare i crostini zucca e scamorza al momento, ancora caldi. Se vi avanzeranno, potrete conservarli in frigorifero fino al giorno dopo e riscaldarli in forno.

Varianti e consigli

La cottura a vapore esalta il sapore dolciastro della zucca, oltre a mantenere quasi inalterate le proprietà nutritive, se però non amate particolarmente il gusto di questo ortaggio, potete optare per la tradizionale bollitura in pentola. In questo caso fate attenzione a scolare bene la zucca, altrimenti ammollerà eccessivamente il pane.

Per un sapore più deciso, potete utilizzare scamorza affumicata, mentre per se non avete la scamorza a disposizione o preferite un gusto più delicato, potete utilizzare la mozzarella per pizza.

Vi è piaciuta la ricetta? Provate anche i CROSTINI BROCCOLO ROMANESCO E SCAMORZA!

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.