Crea sito

Spaghetti toscana

Spaghetti  toscana realizzati con pecorino e speck è un primo piatto abbastanza  stuzzicante e una variante della  classica carbonara, la cui cremosità e data dalla salsa che viene realizzata col fondo del soffritto della cipolla e il guanciale aggiungendo il pecorino, dal sapore affumicato dello speck saltato in padella . Spaghetti Toscana e una ricetta molto semplice adatta per i pranzi  improvvisati si  preparare il tempo di cucinare la pasta.

Per visualizzare tutte le ricette clicca qui.


Sponsorizzato da ILPEPERONEROSSO.IT

  • Difficolt√†Molto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 180 gSpaghetti/ bucatini a scelta
  • 1Cipolla
  • 1 ciuffoPrezzemolo
  • 50 gPecorino (Parmigiano a scelta)
  • 100 gGuanciale (Speck )
  • 1Noce di Burro
  • q.b.Pepe nero (A Mulino)

Preparazione

  1. Tagliamo tutti gli ingredienti.

  2. Rosoliamo il tutto con una noce di burro.

  3. Aggiungere due mestoli d’acqua di cottura con due cucchiai di pecorino.

  4. Mescolate per bene aggiungete il pepe nero.

  5. Scolare i spaghetti e versateli nella padella date una spolverata di pecorino con il prezzemolo e amalgamare qualche istante pronti per servire.

  6. Spaghetti Toscana.

Procedimento

Cominciamo tagliando i gualciate e la cipolla finemente prendiamo una padella mettiamo tutto dentro con una noce  burro e rosoliamo il tutto, aggiungere un pizzico di sale e il pepe nero quando sarà tutto rosolato aggiungiamo due mestoli d’acqua di cottura, scolare i spaghetti al dente versatele nella padella e mantecare per qualche istante con il pecorino e prezzemolo, pronti per servire famigliari e amici.

Per visualizzare tutti i primi piatti clicca qui.

NOTE

Ovviamente in base ai vostri gusti, potete sostituire i formaggi.

SOCIAL NETWORK
Instagram
Twitter
Pinterest
Facebook

Pubblicato da ilpeperonerosso

Cooking Chef/Food blogger La cucina è di per sé scienza.Sta al cuoco farla diventare arte!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.