Treccia rustica con sardella calabrese

Treccia rustica con sardella calabrese

Questa treccia rustica o pitta intrecciata, ripiena di sardella o rosamarina, è un insieme di due prodotti tipici della tradizione culinaria calabrese: la pitta e le sardelle. La pitta è un pane a forma di ciambella, di origini antichissime, che risale ai tempi dei greci e dei romani. Le sardelle, con o senza piccante, sono dei pesciolini piccolissimi, i bianchetti, neonati di acciughe o sardine, macerati nel sale e poi conditi con peperoncino tritato (dolce o piccante), olio, sale e finocchietto selvatico calabrese (secondo la ricetta originale).

Dovete provarla assolutamente e vi assicuro che questa soffice treccia di pane pitta, ripiena di sardelle vi farà letteralmente leccate i baffi!

Ricette con la macchina del pane.

Curiosità sulla preparazione del pane con il metodo TANG ZHONG

Prova i miei Finger food

Vedi gli Antipasti e i Contorni

Prova il mio lievito madre

Iscriviti alla mia Newsletter

Se ti è piaciuta la ricetta metti un like.

Vai alla HOME PAGE

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione2 Ore
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Strumenti

INGREDIENTI

• 300 gr di farina 0

• 10 gr di lievito di birra

• 2 cucchiaini di olio

• 1 cucchiaino di miele

• 4 gr di sale

• 170 ml di acqua

• 50 gr di sardella o rosamarina

• q.b. origano secco

IMPASTO

Con la mdp

Mettere l’acqua, l’olio e il miele nel cestello. Versare la farina e sbriciolare sopra il lievito di birra fresco. Aggiungere anche il sale mettendolo in un angolino del cestello. Azionare la macchina e metterla al programma impasto e lievitazione. Far lievitare nella mdp.

Con la planetaria

Mettere la farina nella ciotola della planetaria, aggiungere l’olio, l’acqua, il miele, il lievito sbriciolato e iniziate ad impastate. Appena gli ingredienti si saranno amalgamati aggiungere anche il sale e continuare ad impastare per altri 10 minuti.

Appena l’impasto risulterà liscio ed omogeneo, formare una palla e metterla a lievitare, coperto da pellicola, in un luogo tiepido o in forno spento con la luce accesa. L’impasto dovrà raddoppiare di volume.

Quando la lievitazione sarà terminata mettere l’impasto su un piano di lavoro infarinato e stenderlo a forma rettangolare di 1/2 cm. Aggiungere 2 cucchiai di olio alla sardella, versla sul rettangolo di impasto e spalmare su tutta la superficie.

Arrotolare il rettangolo dal lato più lungo e, con un coltello affilato, tagliare a metà il rotolo. Con le due metà di impasto formare un intreccio e chiudere a cerchio unendo le due estremità.

Treccia rustica con sardella calabrese

INFORNARE

Mettere la Treccia rustica con sardella calabrese in una leccarda rivestita con carta forno e infornarla, in forno statico preriscaldato a 200°C, per circa 35-40 minuti.

A cottura ultimata sfornare la treccia, farla raffreddare qualche minuto e mangiarla ancora calda ma anche fredda è buonissima!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ifornellidirosa

Sono un'insegnante ma con la passione per la cucina. Amo preparare sia ricette dolci che salate. I dolci sono la mia passione. Nel mio blog troverai sempre una ricetta interessante e nuova.

Questo sito web utilizza Google Analytics. Fai clic qui se vuoi disattivarlo. Fai clic qui per disattivarlo.

On this website we use first or third-party tools that store small files (<i>cookie</i>) on your device. Cookies are normally used to allow the site to run properly (<i>technical cookies</i>), to generate navigation usage reports (<i>statistics cookies</i>) and to suitable advertise our services/products (<i>profiling cookies</i>). We can directly use technical cookies, but <u>you have the right to choose whether or not to enable statistical and profiling cookies</u>. <b>Enabling these cookies, you help us to offer you a better experience</b>.