section
Crea sito

Marmellata di arance con il metodo Ferber

Marmellata di arance con il metodo Ferber
Ogni anno quando il mio albero è colmo di arance inizio a preparare la marmellata con questi buonissimi frutti. Quest’anno ho deciso di cambiare ricetta e sentendo parlare del metodo Ferber, per marmellate e confetture,  ho preparato la marmellata di arance con il suo metodo. La ricetta prevede una cottura breve della frutta per evitare che si caramellizzi e si scurisca, perdendo il sapore e il profumo della frutta.
Il metodo Ferber utilizza grosse quantità di zucchero ma io ne ho usato un po’ in meno e il risultato è stato comunque soddisfacente.
Christine Ferber ha iniziato a preparare marmellate sperimentando vari metodi ed è riuscita a realizzare qualcosa di unico!
Curiosità sul metodo Ferber per confetture
Il metodo Ferber prevede 2 fasi:
La prima fase: Macerazione della frutta con zucchero e limone per almeno otto ore o per tutta la notte.
La seconda fase: La cottura vera e propria della confettura.
Anche se il metodo Ferber utilizza grosse quantità di zucchero a fine preparazione la confettura sarà dolce al punto giusto!
Se volete seguire il suo metodo QUI trovate il suo libro. (link di affiliazione)
Vedi le mie torte e muffin
Qui la ricetta degli struffoli.
Per preparare la melassa clicca qui.
Per preparare il miele di fichi clicca qui.
Iscriviti alla mia Newsletter
Seguimi anche su Pinterest e sulla mia pagina Facebook

Se ti è piaciuta la ricetta metti un like.
Vai alla HOME PAGE

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo8 Ore
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni5 vasetti
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaItaliana

INGREDIENTI

  • 1 kgarance (biologiche)
  • 400 gsucco d’arancia
  • 1 kgzucchero (semolato)
  • 1limone (il succo)
  • 1baccello di vaniglia

STRUMENTI

  • Termometro da cucina
  • Pentola di rame oppure di acciaio

PROCEDIMENTO

Per preparare la marmellata di arance con il metodo Ferber:
  1. 1) Prima fase e 1° giorno:

    1) Lavare le arance sotto acqua corrente, metterle in una pentola con acqua fredda e portarle ad ebollizione e cuocendole per circa 15 minuti. Scolare le arance e farle raffreddare in acqua fredda.

    Spremere le arance rimaste per ricavare 400 ml di succo e spremere anche il limone.

    2) Mettere il succo in una pentola di rame o di acciaio (dal fondo spesso), larga e bassa (così l’acqua evapora prima); aggiungere lo zucchero e il baccello di vaniglia diviso a metà.

    3) Tagliare le arance, ormai fredde, a fettine sottili (conpresa la buccia) e togliere tutti i noccioli.

    4) Dopo aver tagliato le arance a fettine metterle in pentola con lo sciroppo di arancia e disporle a strati.

    Mettere la pentola sul fuoco e appena arriverà a bollore, spegnere la fiamma. Coprire con un coperchio e far raffreddare il composto nella pentola di cottura, mettendola in frigo o in un luogo fresco per almeno 8/10 ore o per tutta la notte.

  1. 2) Seconda fase e 2°giorno:

    5) Togliere la pentola dal frigo e riportare il composto a bollore. Quando inizierà il primo bollore togliere le fettine di arance con un mestolo forato e  metterle in una coppa a parte.

    6) Far addensare lo sciroppo con il baccello di vaniglia fino a quando il termometro arriverà a 105 °C. oppure fare la prova con un piattino freddo (tenerlo in freezer).

    7) Quando lo sciroppo avrà raggiunto la consistenza giusta, togliere la vaniglia e aggiungere le arance tagliate a pezzetti (Lasciarne qualcuna intera per la decorazione dei vasetti).

    7) Frullare con il frullatore ad immersione per ottenere una consistenza densa (io lascio sempre qualche pezzetto).

    8) Portare il composto ad ebollizione e quando inizierà a bollire spegnere la fiamma e invasare subito.

  2. Mettere in ogni vasetto una fettina di arancia intera tenuta da parte e versare la marmellata ancora bollente nei vasetti sterilizzati, avvitare il tappo e capovolgerli immediatamente. Mettere i barattoli di marmellata in una cesta e coprire a strati con strofinacci da cucina; far raffreddare completamente.

    Conservate la Marmellata di arance con il metodo Ferber in dispensa. Si conserva per un anno o piu’.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da ifornellidirosa

Sono un'insegnante ma con la passione per la cucina. Amo preparare sia ricette dolci che salate. I dolci sono la mia passione. Nel mio blog troverai sempre una ricetta interessante e nuova.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Questo sito web utilizza Google Analytics. Fai clic qui se vuoi disattivarlo. Fai clic qui per disattivarlo.
tag