Pasta con calamari al sugo

**Articolo sponsorizzato**

La Pasta con calamari al sugo è un gustoso primo piatto che sa di mare, di sole e di un pranzo in compagnia delle persone che più amate. Questo primo è facile da preparare e sarà apprezzato proprio da tutti e sarà d’obbligo la scarpetta finale!

Per realizzare questo saporito primo piatto vi consiglio di utilizzare una pasta corta tipo mezze maniche o paccheri, preferibilmente trafilate al bronzo, perchè raccoglieranno meglio il sugo ed ogni boccone sarà una esplosione di sapori. Io ho utilizzato le Mezze maniche Pezzullo che ho trovato nella mia Degustabox di Giugno 2017: “dal cuore della tradizione napoletana, una pasta genuina come la sua terra, la Campania. Nello stabilimento di Eboli (Salerno) producono, da oltre 70 anni, una pasta tradizionalmente buona, trafilata al bronzo e ricca di proteine”.

Leggi anche:

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    2 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • 180 g Pasta corta (preferibilmente mezze maniche trafilate al bronzo)
  • 500 g Calamari freschi puliti
  • 300 g Seppie pulite
  • 5 Acciughe (alici) sott’olio
  • 2 spicchi Aglio
  • 400 g Polpa di pomodoro
  • mezzo bicchiere Vino bianco secco
  • 1 cucchiaio Triplo concentrato di pomodoro
  • Olio extravergine d’oliva
  • Olio aromatizzato al peperoncino (o mezzo peperoncino piccante)
  • Prezzemolo
  • sale e pepe

Preparazione

  1. Per preparare la Pasta con calamari al sugo, sciacquare le seppie e i calamari  sotto l’acqua corrente ed asciugarli con carta da cucina.

    Tagliare i calamari a rondelle di mezzo cm di spessore e tritare i tentacoli, lasciando le teste intere, e tritare anche le seppie, comprese teste e tentacoli.

  2. In una larga padella antiaderente, far dorare l’aglio sbucciato in un cucchiaio di olio aromatizzato al peperoncino e un cucchiaio di olio extravergine di oliva; se usate il peperoncino fresco, tagliatelo a metà, eliminate i semi e aggiungerlo in padella con l’aglio. Quando l’aglio sarà dorato, eliminarlo e aggiungere le acciughe sgocciolate, i calamari e le seppie e far cuocere per circa 15 minuti. Quando l’acqua rilasciata dal pesce sarà completamente evaporata, sfumare con il vino bianco secco e, quando sarà completamente sfumato, unire la polpa di pomodoro, il concentrato di pomodoro, sale e pepe e far cuocere, con il coperchio per 15-20 minuti, o fino a che il sugo si sarà ristretto.

     

  3. Nel frattempo, mettere sul fuoco una pentola con abbondante acqua e, quando sarà a bollore, unire un pugno di sale grosso e versarvi la pasta. Quando mancano 5 minuti dalla fine della cottura della pasta, scolarla con un mestolo forato, direttamente nella padella con il sugo e far proseguire la cottura nel sugo, aggiungendo dell’acqua di cottura della pasta se il sugo dovesse asciugarsi troppo.

    A cottura ultimata, spegnere il fuoco, aggiustare di sale e di pepe se necessario, portare in tavola, e servire la Pasta con calamari al sugo nei singoli piatti spolverizzando con il prezzemolo fresco tritato.

  4. Enjoy!…a presto..

    tatam


    Vuoi ricevere le ultime novità del mio blog?
    Iscriviti alla newsletter qui


    Copyright © tatam

(Visited 1 times, 13 visits today)
 
Precedente Ciambella allo yogurt con le ciliegie, morbida, senza burro e olio, con video ricetta Successivo Torta soffice con le ciliegie, al sapore di mandorle. Con video ricetta

Lascia un commento

*