Crea sito

CREMA FREDDA AI FRUTTI DI BOSCO

Oggi una delizia morbida e fresca,trovata su alicetv, la crema fredda ai frutti di bosco. Ghiacciata saporitissima e sfiziosa un toccasana nelle caldissime giornate d’estate.

Latte di cocco, more e lamponi si uniscono per una squisitezza da brivido da accompagnare con cialde o biscottini.

Importante. La ricetta è velocissima ma prima di poterla preparare more e lamponi devono congelarsi in freezer per 12 ore e il latte di cocco essere freddo di 24 ore di frigo.

Vi passo la ricetta..

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Porzioni6 persone

Ingredienti

Per la crema

  • 90 gLamponi
  • 90 gMore
  • 320 glatte di cocco denso
  • 35 gSciroppo di acero

Per decorare

  • 6More
  • 6Lamponi
  • q.s.foglie di menta
  • 6cialdine

Strumenti

    Preparazione

    1. Se vi siete ricordati di mettere il latte di cocco in frigo e i fritti di bosco in freezer per almeno 12 ore allora possiamo iniziare a preparare la crema fredda ai frutti di bosco.

      La primissima cosa da fare è mettere in frigo, fino al momento di utilizzarle, le ciotoline nelle quali servirete la crema fredda.

      Raccogliete in un frullatore le more e i lamponi, unite anche il latte di cocco e frullate in tutto fino ad ottenere un crema omogenea e colorata.

    2.  

      Trasferite la crema nelle ciotoline fredde, guarnite con more e lamponi e qualche fogliolina di menta. Rimettete in frigo fino al momento di consumarle.

      Semplicissima e super veloce la crema fredda ai frutti di bosco è pronta a rinfrecarvi. Servitela con cialde o biscottini alla vaniglia o al limone.

      Buon brivido…

    Note

    Variante.

    Se li preferite potete sostituire le more con i mirtilli.

    Provate anche la meravigliosa ↓

    https://blog.giallozafferano.it/giustopergusto/crostata-di-peschenoci-e-mirtilli-con-crema-alla-cannella/

    5,0 / 5
    Grazie per aver votato!

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.