Crea sito

Riso ai funghi al forno

Il riso ai funghi al forno è un primo sostanzioso e facile da realizzare. E’ una ricetta molto personalizzabile, in fondo alla ricetta troverai tanti utili consigli in merito.
Scorri per scoprire la ricetta!

riso ai funghi
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • PorzioniPer 4 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gRiso Arborio
  • 250 gFunghi misti
  • 50 gFormaggio grattugiato
  • 150 gMozzarella
  • 150 gProsciutto cotto
  • 1Uovo
  • 4 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe nero
  • q.b.Prezzemolo (tritato)

Strumenti

  • Padella
  • Pentola
  • Pirofila
  • Cucchiaio di legno
  • Scolapasta
  • Coltello

Preparazione

  1. Per preparare il riso ai funghi al forno, per prima cosa dedicati alla preparazione dei funghi.

  2. In una padella metti 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva, i funghi (che possono essere surgelati o freschi), aggiusta di sale e pepe e cuoci per 20 minuti.

  3. Cuoci il riso, come fai solitamente, e scola 3 minuti prima del tempo di cottura riportato sula confezione.

  4. In una ciotola metti il riso cotto e condiscilo con: 1 uovo, una manciata di prezzemolo tritato e 30 g di formaggio grattugiato presi dal totale della ricetta, mescola il tutto.

  5. Sul fondo di una pirofila metti la metà del riso senza ungere o imburrare la teglia; livella, con il dorso di un cucchiaio di legno, metti poi sul riso la mozzarella a fette, metà dei funghi e le fette di prosciutto cotto.

    Copri con la restante parte di riso, livella nuovamente la superficie, completa con la parte rimanente dei funghi e spolverizza con cioè che rimane del formaggio grattugiato.

  6. Cuoci in forno preriscaldato, funzione statica, a 180°C per 30 minuti.

  7. Servi ben caldo e buon appetito!

Sostituzioni

  1. Puoi sostituire il prosciutto cotto con prosciutto crudo, speck, pancetta a cubetti etc.

  2. Puoi sostituire la mozzarella con formaggio a pasta filata di tuo gradimento.

  3. Puoi usare i funghi che ti piacciono o che hai a disposizione, sia freschi che surgelati.

  4. Puoi omettere il prezzemolo se non ti piace.

Conservazione

  1. Si conserva in frigo per un giorno al massimo.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.