Crea sito

Papassinas

Le Papassinas sono un dolce tipico sardo, che solitamente si fanno per ogni santo e per i giorni delle feste comandate. La ricetta è molto semplice da fare, la pasta delle Papassinas è molto simile ad una pasta frolla ben condita e ben farcita con frutta secca, come mandorle e noci tostate e tanta una passa, infatti il loro nome deriva appunto da passa. Hanno una forma di rombo e una volta cotte vengono glassate e decorate con le paline colorate o argentate, in sardo la chiamiamo trageda. Ma vediamo come si realizza questo dolce tipico sardo le Papassinas …….

INGREDIENTI

PER PER LA PASTA

  • 300 gr di farina di grano duro
  • 150 gr di strutto o burro
  • 120 gr di zucchero semolato
  •  1 cucchiaio di sapa ( facoltativo)
  • 2 uova
  • 1 pizzico di sale
  • 150 gr di uva passa
  • 85 gr di gherigli di noci
  • 85 gr di mandorle dolci già pelate
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci

PER DECORARE

  • 120 gr di zucchero a velo
  • Palline colorate o argentate
  • acqua q.b.

PREPARAZIONE

Per prima mettete l’uva sultanina in ammollo in una ciotola capiente, una volta rinvenuta strizzatela per bene e mettetela da parte. Dopo di che, tritate le noci e le mandorle finemente, potete farlo con un mixer oppure con un coltello.

Ora dedicatevi alla pasta, disponete la farina a fontana sul piano d’impasto, versate al centro la sapa, lo strutto sciolto, il lievito per dolci, lo zucchero semolato, le uova intere e un pizzico di sale. Impastate la pasta, senza però lavorarla a lungo, aggiungete l’uvetta sultanina, le noci e le mandorle tritate. Con  gli ingredienti ben amalgamati , raccogliete l’impasto in una terrina, copritela e lasciate riposare per circa un’ora in un luogo fresco oppure in frigorifero.

Una volta trascorso il tempo, stendete la pasta con mattarello leggermente spolverato di farina. La sfoglia ricavata deve essere spessa circa un centimetro. Da questa ricavatene dei rombetti e  disponeteli in una placca da forno rivestita di carta forno.

Cuocete in forno pre riscaldato a 160 gradi per circa 15 minuti. Dopo di che, lasciateli freddare per bene prima di glassare.

Nel frattempo preparate la glassa, in una terrina sciogliete lo zucchero a velo con  un po di acqua calda, amalgamate il tutto per bene fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Il composto non deve essere liquido ma di consistenza densa, altrimenti non si asciuga e colera tutto intorno.

Una volta che lo sciroppo è pronto, spalmate con un cucchiaino la glassa sopra la superficie delle papassinas, spargete i pallini colorate, lasciate asciugare e servite.

Buone Papassinas a tutti!

papassinas

 

Papassinas

Visitate la mia pagina facebook https://www.facebook.com/fantasiaincucinaconvalenti e lasciami un commento e un like !