Pabassinasa alla cagliaritana

Le pabassinasa alla cagliaritana ( Dolcetti di sapa alla cagliaritana ) sono dei dolcetti della tradizione sarda, in particolare questa ricetta è del cagliaritano. Vengono realizzati con uva passa, noci, mandorle, miele e Sapa. La sapa è una sciroppo che si ottiene con il mosto dell’uva e richiede una lunga preparazione, viene utilizzato per la realizzazione di svariati dolci sardi. Io adoro questo dolce e finalmente sono riuscita a realizzarlo. Vediamo come si realizzano le pabasinasa a sa cagliaritana……

 

INGREDIENTI

  • 50 ml di sapa di mosto
  • 150 gr di miele di corbezzolo o di eucalipito
  • 700 gr di uvetta
  • 100 gr di mandorle
  • 100 gr noci
  • 50 /60 gr di semola fine di grano duro
  • 2 scorze di arancia grattugiata
  • 2 cucchiaini da the di cannella in polvere
  • 1/2 cucchiaino di noce moscata in polvere

Per la glassa:

  • 300 gr di zucchero a velo
  • 3 cucchiai di acqua
  • 5 gocce di succo di limone
  • 1 cucchiaino di sambuca

Per decorare:

  • Palline colorate ( in sardo sa trageda)

PROCEDIMENTO:

Tagliate e piccoli pezzetti le mandorle e le noci, sistematele in una teglia foderata di carta forno e passatele in forno con sportello leggermente aperto. Tostatele a fuoco lento senza farle brunire . Lasciate freddare.
Tagliate nel frattempo prendete l’uvetta  e irroratela con poca acqua per idratarla un poco ( ma non allagatela).
Versate il miele, la sapa, le spezie e la scorza d’arancia grattugiata in una pentola con fondo alto.
Disponete sul fornello e portate lentamente ad ebollizione. Una volta raggiunta l’ebollizione versate a pioggia la semola di grano duro e miscelate in modo da non far creare grumi. Fate cuocere a fuoco lento per circa per 5 minuti e mescolate ogni tanto.
Una volta raggiunti i minuti di cottura versate l’uvetta e le mandorle e continuate a cuocere a fuoco medio mescolando spesso fino a che l’impasto non inizierà a staccarsi dalle pareti del tegame (10 minuti circa). Dovrete ottenere una “confettura” molto densa .
Togliete dal fuoco il composto e versatelo in un piatto di ceramica e lasciate freddare per alcune ore.
Quando il composto sarà freddo e riposato iniziate a formare le pabassinasa. Per Prima cosa foderate una teglia da forno con della carta forno. Formate i dolcetti con un taglia pasta di latta a forma di rombo, disponete l’impasto nella formina e schiacciate per bene e disponete nella teglia.

Fate asciugare in forno a 80 °C con lo sportello leggermente aperto per circa 40 minuti. Spegnete e lasciate in forno e fate freddare per bene. Lasciate riposare  almeno altre 2 ore prima di glassare.

Glassatura:

Disponete lo zucchero a velo in piatto fondo, aggiungete l’acqua, il succo di limone e il sambuca e lavorate per bene per circa 3 minuti. Con un cucchiaino disponete la glassa su ogni dolcetto e poi cospargete con le palline colorate. Fate asciugare all’aria per almeno 1 ora. Mettete ogni dolcetto in un pirottino e servite.

Buone Pabassinasa alla cagliaritana a tutti!

Pabassinasa alla cagliaritana

 

Pabassinasa alla cagliaritana

Visitate la mia pagina facebook https://www.facebook.com/fantasiaincucinaconvalentina e mettete tanti like :-)!

2 Risposte a “Pabassinasa alla cagliaritana”

I commenti sono chiusi.