FETTINE DI VITELLO AL LIMONE

FETTINE DI VITELLO AL LIMONE

Una ricetta davvero semplice da realizzare, per preparare una cenetta in pochissimi minuti.

Ho deciso di realizzare queste fettine senza uso di farina o meizena, ma così al naturale, decisamente utile per tutti quelli un po’ ciompine ai fornelli: versi, cuoci e spegni.

Spesso tornando dal mare tardi con i bambini, non so mai cosa poter cucinare ed ecco qui la soluzione, la carne si scioglie in bocca e non rimane stopposa.

Andiamo a vedere come l’ho realizzata

EMIMETTOAIFORNELLI vi consiglia:

FETTINE DI VITELLO AL LIMONE
FETTINE DI VITELLO AL LIMONE
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Strumenti

Se non li avete, clicca e arriva direttamente a casa tua (ADV)

Passaggi

Preparazione della carne

Per prima cosa in una padella versiamo l’olio e un spicchio di aglio, facciamo dorare a fuoco basso.

Versiamo la carne e lasciamo cuocere un minuto per lato, versiamo poi l’acqua e chiudiamo con un coperchio.

Aggiungiamo il limone

A metà cottura spremiamo il succo del limone, versiamo dentro insieme ai rametti di rosmarino.

Saliamo a piacere.

Appena sarà ben ritirato il sughetto, spegniamo.

Le FETTINE DI VITELLO AL LIMONE sono pronte, la cremina sarà perfetta per immergere il pane e realizzare scarpette super golose.

FETTINE DI VITELLO AL LIMONE
FETTINE DI VITELLO AL LIMONE

Il consiglio in più

Se vi piace il sapore del limone, grattugiate dentro anche la scorza del limone, solo se biologico.

Se aggiungete un cucchiaio di farina diventeranno stile scaloppine.

Si conserva in frigorifero per un paio di giorni chiuso dentro ad un contenitore apposito.

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da emimettoaifornelli

Mi chiamo Noemi Del Papa, sono sposata da 5 anni ed ho due figli. La passione per la cucina mi ha spinta ad aprire un blog, per condividere con tutti le ricette che sono della mia infanzia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.