Crea sito
Pasta frolla al mascarpone
Base per crostata,  Farina 00,  FARINE,  INTOLLERANZE,  Pasta frolla,  Ricette base,  RICETTE con FORMAGGI,  Ricette senza burro

Pasta frolla al mascarpone senza burro

Pasta frolla al mascarpone senza burro

Oggi presento una ricetta preparata proprio con l’idea di fare una frolla più leggera della classica con burro. La differenza tra i due prodotti sono notevoli, per accennare qualcosa velocemente metterei a confronto alcune proprietà dei 2 ingredienti :

———-Mascarpone ————Burro

  • Calorie 455—————717
  • Grassi 47—————81.11
  • Carboidrati 0.3——–0.06
  • Proteine 7.6———–0.85

naturalmente l’elenco non è completo sarebbe troppo lungo considerate comunque che anche per quanto riguarda i minerali le differenze sono notevoli.

Constatato ciò mi sono decisa a preparare una frolla al mascarpone. Il risultato è stato una meraviglia : impasto morbidissimo sia durante la lavorazione sia dopo la cottura, friabile, profumato, leggero.

Categoria

Tutte le ricette anche nelle due Fan Page Ufficiali► DolciPocoDolci e► Dolci facili e veloci (in foto/album)

Pasta frolla al mascarpone
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:5 minuti
  • Cottura:0 minuti
  • Porzioni:x 1 crostata 28 cm Ø
  • Costo:Basso

Ingredienti

  • Farina 300 g
  • Uova (intere) 2
  • Mascarpone (anche light) 250 g
  • Lievito in polvere per dolci 1 bustina
  • Aroma alla mandorla (facoltativo) 1
  • Stevia pura in polvere (1/2 grammo o una punta di un cucchiaino)

Preparazione

  1. Pasta frolla al mascarpone

    Mettere farina + lievito (setacciato) in una terrina capiente, aggiungere uova + stevia e mescolare con una forchetta.

    Aggiungere aroma + mascarpone. Mescolare inizialmente con una forchetta poi terminare il panetto con le mani

    Non occorre lavorare la frolla più del dovuto, quindi una volta ottenuto un panetto (anche se non perfettamente liscio) potete farlo riposare in frigo 30 minuti oppure stenderlo subito in uno stampo da crostata (non con il mattarello ma semplicemente con i polpastrelli bagnati continuamente con acqua fredda)

Note

Riguardo all’aroma di mandorla potete anche ometterla se non la gradite, in questo caso sostituitela con buccia di limone grattugiata oppure estratto di vaniglia.

Per quanto riguarda la Stevia come potete leggere anche nel menù in alto del blog, ormai è diventata una categoria in crescita costante in quanto sto cercando di sostituire lo zucchero comune (dannoso per la salute) con prodotti naturali, in questo caso Stevia pura zero calorie (se non sapete come procurarvi la Stevia pura cliccate qui e leggete l’ultima riga della descrizione)

Commenta questo articolo

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.