Torta Panarello (simil)

Di tutte le ricette provate questa è quella che da il risultato più simile all’originale della famosa “Torta Panarello” una morbida e profumata torta dall’ inconfondibile sapore di mandorla.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Lista della spesa

  • 4uova
  • 80 gfarina di mandorle
  • 60 gfarina 00
  • 110 gzucchero
  • 40 gburro fuso
  • aroma mandorla amara
  • 1/3lievito in polvere per dolci
  • q.b.zucchero a velo

Cosa serve sul tavolo:

  • Frusta elettrica
  • Planetaria
  • Ciotola
  • Spatola
  • Setaccio
  • Teglia 20 cm di diametro

Preparazione della torta

  1. Iniziare a frullare la farina di mandorle con lo zucchero e un uovo.

    Montare con le fruste aggiungendo un uovo alla volta, non aggiungere il successivo sino a quando il precedente non sia incorporato.

    Aggiungere un cucchiaio di farina al burro fuso così da ottenere una crema ed aggiungerla all’impasto continuando sempre a montare con le fruste.

    Setacciare le farine ed incorporarle all’impasto girando con una spatola dall’alto verso il basso.
    Aggiungere il lievito e per ultimo l’aroma.

    Trasferire l’impasto in una teglia 20 cm di diametro, precedentemente imburrata ed infarinata.

Cottura

  1. Forno statico preriscaldato 160 gradi per 35 minuti, aprire uno spiro mettendo il manico di legno tra la porta negli ultimi 5 minuti.

    Sfornare e fare raffreddare su di una gratella.

    Una volta fredda decorare con zucchero a velo.

Conservazione

Si conserva fuori dal frigo coperta da una campana per 4-5 giorni (ma la terminerete prima..)

Variazioni

Si può fare la versione al cacao aggiungendo 30g di cacao all’impasto e variando le dosi dei seguenti ingredienti: farina 00 45g, zucchero 120g, burro fuso 35g, i restanti ingredienti restano invariati.

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

2 Risposte a “Torta Panarello (simil)”

  1. Ho eseguito la ricetta, ma la torta mi è rimasta un po’ bassina. L’unica cosa il lievito che la ricetta dice 1/3, la bustina era 16g ed io ne ho messo 5g.

    1. Ciao Maurizia, grazie per il tuo commento. Le dosi per uno stampo da 20 sono quelle,la torta non viene altissima diciamo sui 4 cm. Lo stampo che hai utilizzato era della misura corretta? Il sapore e la sofficita’ti hanno soddisfatto?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.