Patate al verde

Patate al verde, un contorno che può sembrare piuttosto banale, ma che a me ricorda tanto l’infanzia, tanti bei ricordi in piatto tanto semplice.
Ricordo che le patate al verde e il purè di patate erano molto presenti sulla tavola, quando io ancora non sapevo neanche sbucciare le patate, eppure ho iniziato a cucinare prestissimo, quindi questo dice tutto.
Diciamo che mia madre sapeva che amavo le patate al verde e le preparava molto spesso forse anche per quello, solitamente erano accompagnate, o meglio, servivano per accompagnare la carne, anche se per me la carne poteva anche non esserci, può sembrare strano ma io volevo semplicemente una fetta di pane, schiacciavo le patate e ottenevo una cremina da spalmare sul pane, non una fetta.. ma una dopo l’altra ovviamente.
Dopo i miei ricordi ora possiamo passare alla ricetta, che fra l’altro è appunto semplicissima e vi serviranno solo pochi ingredienti.

Patate al verde
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    3/4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Patate 600 g
  • Olio extravergine d’oliva 1 filo
  • Aglio 1 spicchio
  • Prezzemolo 1 ciuffo
  • Acqua q.b.
  • Sale q.b.

Preparazione

  1. Per prima cosa sbucciate le patate e lavatele accuratamente, poi tagliatele a cubetti non troppo piccoli.
    Prendete un tegame capiente, versate un filo d’olio, le patate, uno spicchio d’aglio e il prezzemolo, entrambi precedentemente tritati.
    Aggiustate si sale, aggiungete anche mezzo bicchiere d’acqua, mescolate bene il tutto e accendete la fiamma, mettete il coperchio e fate cuocere a fiamma dolce per 30 minuti circa.
    Durante la cottura delle patate, controllate sempre che non manchi acqua, non deve essere troppa, ma non devono neanche risultare asciutte, a fine cottura si otterranno delle patate cremose, questo grazie all’amido delle patate e all’acqua versata al bisogno.

    Potete portare a  tavola le patate come contorno di carne o pesce, si adattano a varie pietanze.

    Se volete restare aggiornati sulle mie ricette seguitemi anche su Facebook e su Instagram 

Precedente Canederli al formaggio Successivo Ciambellone alla nutella

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.