Crea sito

Pesto alla genovese, ricetta con il frullatore

Son consapevole che i genovesi mi malediranno in tutte le lingue del mondo, ma se non siete muniti di mortaio come me, e soprattutto se il tempo a disposizione è poco e le idee scarseggiano è sempre possibile preparare un pesto al basilico dell’ultimo minuto, basta essere dotati di un frullatore, nel mio caso ad immersione!Vediamo come prepararlo e fare un bel pesto alla genovese.

  • Preparazione: 5 Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • Basilico 80 g
  • Parmigiano reggiano 40 g
  • Pecorino 40 g
  • Pinoli 40 g
  • Olio extravergine d'oliva 150 g
  • Aglio 1 spicchio
  • Sale q.b.

Preparazione

  1. Se siete dotati di un mixer o comunque di un robot che macina basta mettere dentro tutti gli ingredienti e frullare fino a raggiungere una consistenza cremosa del vostro pesto alla genovese.

  2. Se invece avete un frullatore ad immersione come nel mio caso, in una ciotola dai bordi alti mettiamo insieme tutti gli ingredienti in modo da ridurre al minimo gli schizzi ed iniziare a frullare con il frullatore

  3. Fate delle brevi pause in modo da evitare il surriscaldamento del frullatore stesso, una volta pronto e cremoso al punto giusto assaggiatene una puntina per verificare che non manchi il sale, se non risulta abbastanza liquido si può aggiungere ancora un po’ di olio.

  4. Sembra incredibile ma il vostro pesto alla genovese è pronto! Se ne avete fatto troppo non temete potete conservarlo in barattolini di vetro e congelarlo in modo da averne sempre un pò di scorta!

Note

Se ti piacciono le mie ricette seguimi su Facebook, Instagram, Pinterest e Twitter per essere sempre aggiornato sulle nuove ricette!

Per altre ricette simili visita l’apposita Sezione!

3,4 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.