Crea sito

Ovetti di Pasqua, ricetta passo passo

Quest’anno ho voluto preparare a casa gli ovetti di Pasqua, ora che sono molto più pratica con il cioccolato posso anche spiegarlo meglio a voi! Partiamo dal presupposto che vi serve una casa che non sia troppo calda, l’ideale sarebbe mantenere la temperatura attorno ai 20°, ma se dovesse arrivare a 22-23 potrebbe comunque andar bene, l’importante è non superare questa temperatura. Nella ricetta vi spiegherò come preparare le uova ma volendo potete partire da ovetti già fatti e usare la mia ricetta soltanto per decorarli!

  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni:
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • Cioccolato fondente al 70% 600 g
  • cacao in polvere q.b.
  • polvere oro q.b.

Preparazione

  1. Quello che vedete in foto è un Kit base per lavorare il cioccolato. Lo stampo dei cioccolatini è sostituibile in questo caso con lo stampo per gli ovetti.

    La griglia serve per capovolgere gli stampi, in quel modo il cioccolato in eccesso colerà ed i vostri ovetti non verranno troppo spessi.

    La spatola ed il raschietto servono per temperare il cioccolato, ma se partite già da un buon cioccolato non sarà necessario farlo. Vi chiederete come, ve lo spiego subito! I cioccolati di buona qualità (valrhona, callebaut, cacao barry solo per citarne alcuni) sono già in partenza temperati, quindi se riuscirete a scioglierli senza superare i 31° di temperatura non sarà necessario effettuare il temperaggio. Superata la temeratura il cioccolato andrà fuori tempera, usato così lascerà delle tracce bianche sui vostri ovetti, in questo caso non importa tanto in quanto li andremo successivamente a dipingere!

  2. Per sciogliere il cioccolato senza superare i 31° basta metterlo al microonde inizialmente per 30 secondi, passato questo tempo possiamo darne altri 20, quindi mescolare, e aggiungerne successivamente 5 secondi per volta, mescolando sempre prima di dare altro tempo. Controllate la temperatura del vostro cioccolato perchè non dovete scaldarlo troppo!

  3. I migliori stampi sono in policarbonato, con quelli è molto più facile sia riempire gli stampi che sformare qualunque cosa, il silicone può semprare pratico ma credetemi, non lo è affatto!

  4. Riempire ogni singolo ovetto di cioccolato, servirà a fare in modo da non avere assolutamente spazi vuoti, quindi capovolgere lo stampo sul piano da lavoro e “sbatterlo” per colare tutti il cioccolato in eccesso, quando la maggior parte del cioccolato sarà colato posarlo su di una griglia e tenere da parte. Dopo qualche minuto controllatelo, dovrebbe iniziare a rapprendere, quindi pulite lo stampo con il raschietto in modo da avere i bordi belli lisci, così sarà più facile attaccare le due metà.

  5. Mettere lo stampo di policarbonato in frigo, questo passaggio accelera il processo di rapprendimento del cioccolato. Vi accorgerete le i vostri gusci d’uovo potranno essere sformati quando lo stampo risulterà opaco, vuol dire che si son staccati!

  6. Adesso bisogna incollare le due metà, questa parte è più semplice di ciò che sembra! Basterà o riscaldare una teglia in forno oppure mettere una padella sul fuoco. Posare i due gusci sulla padella calda o teglia, quindi incollarli.

    Procedere in questo modo fino al terminamento dei gusci.

  7. Sciogliamo altro cioccolato, quindi bagnare un pennello nel cioccolato e pittare i gusci, è importante tracciare delle linee dritte come vedete in foto!

  8. Lasciar asciugare a temperatura ambiente o in frigo.

    Nel frattempo mescolare il cacao amaro con della polvere oro, oppure potete anche usare solo cacao amaro.

     

  9. Sempre con il pennello spennellare gli ovetti di pasqua decorati con il cacao amaro.

  10. Gli ovetti di pasqua sono pronti, e con questi lascerete sicuramente di stucco i vostri amici!

Note

Se ti piacciono le mie ricette seguimi su Facebook, Instagram, Pinterest e Twitter per essere sempre aggiornato sulle nuove ricette!

Per altre ricette simili visita l’apposita Sezione!

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.