Crea sito

Polpette di melanzane

Le polpette di melanzane sono un contorno veloce di inizio estate; ma in realtà possono essere gustate anche come antipasto o, perché no, come secondo perché uovo e formaggio ne fanno un piatto proteico. La ricetta proviene dalla rivista DiPiùTV Cucina.

polpette di melanzane-tile

Ingredienti:

  • 2 melanzane (io ho usato quelle lunghe)
  • 50 gr di parmigiano grattugiato
  • menta (io ho usato prezzemolo)
  • 1 spicchio d’aglio
  • 70 gr di pangrattato (io senza glutine)
  • 1 uovo
  • 40 gr di farina (io mix di maizena e farina di riso)
  • olio evo (+ olio per fritti)
  • pesto al basilico(per accompagnare le polpette)
  • sale

Procedimento:

  1.  Lavare le melanzane e cuocerle in forno caldo a 180° per 20 minuti; quindi sbucciarle, premere la polpa per far uscire l’acqua di vegetazione, infine tritarle con un coltello e mettere la polpa in una terrina
  2. polpette crude-horzunire il parmigiano, l’uovo, l’aglio e il prezzemolo (o menta) tritati, la farina e 50 gr di pangrattato; mescolare bene gli ingredienti per unirli e regolare di sale
  3. formare delle polpette prelevando palline di composto grandi come noci, appallottolarle tra le mani e appiattirle
  4. passarle nel pangrattato rimasto e continuare così fino ad esaurimento del composto
  5. mettere abbondante olio in una padella e scaldarlo a sufficienza per friggervi dentro poche polpette per volta, girandole dopo pochi minuti affinché cuociano da entrambi i lati
  6. scolarle su carta assorbente e servirle calde accompagnate dal pesto (o altra salsa; io con ketchup)
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Pubblicato da Lucia

45 anni. Infermiera; marito Massimo, coetaneo; 2 figli, Alessandro e Riccardo di 21 e 19 anni. Mi definisco una persona curiosa e lunatica. Hobby: tutto ciò che è creatività.

2 Risposte a “Polpette di melanzane”

    1. Si, le melanzane possono essere cotte a piacimento: lessate in acqua leggermente salata, al vapore, alla griglia (variante che provero’ la prossima volta) per una cottura dietetica, oltre che al forno…se le lessi le devi strizzare maggiormente forse. Prova e raccontami come le hai trovate. Grazie per la graditissima visita. 🙂

Grazie per essere passato a trovarmi. Siediti pure...faccio volentieri due chiacchiere

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.