Strudel di mele

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 60 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 8
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 1 kg Mele renette
  • 40 g Zucchero
  • 125 g Acqua
  • 250 g Farina 00
  • 40 g Pangrattato
  • 30 ml Rum
  • 20 ml Latte
  • 50 g Pinoli
  • 1/2 Limoni
  • 100 g Uvetta
  • 1/2 cucchiaino Cannella in polvere
  • 20 g Olio
  • q.b. Sale

Preparazione

  1. Disporre la farina a fontana.

    Versatevi l’olio, l’acqua e un pizzico di sale.

    Amalgamare molto rapidamente i vari ingredienti tra loro.

    Lavorare fino a ottenere un impasto omogeneo.

    Farlo riposare per un ora avvolto nella pellicola.

    Ammollare l’uvetta per 10 minuti, poi strizzarla e asciugarla.

    Nel frattempo mondare le mele, affettarle sottilmente e porle in una ciotola.

    Sfumare le mele con il rum e unire il succo di limone.

    Unire poi lo zucchero e l’uvetta ben strizzata.

    Aggiungere i pinoli e il pangrattato e terminare profumando con la cannella, mescolando con un cucchiaio di legno.

    Disporre la pasta sulla spianatoia e tirarla leggermente con un mattarello.

    Prenderla poi in mano e tirarla ancora appoggiandola sul dorso delle mani infarinato.

    Distribuire il ripieno di mele al centro.

    Arrotolare lo strudel su se stesso.

    Richiuderlo bene premendo sulle estremità ed eliminando la pasta in eccesso.

    Fare scivolare il rotolo su una teglia rivestita con carta da forno.

    Spennellare la superficie del rotolo con il latte, poi cospargere con poco zucchero.

    Infornare a 180°C per circa 30 minuti.

    Servire lo strudel ben caldo spolverizzando, a piacere, con zucchero a velo.

Note

Precedente Conchiglie ai funghi ubriachi Successivo Gnocchi di farro

Lascia un commento

STRUDEL DI MELE

INGREDIENTI per 8 persone

1 kg di mele
40 gr di zucchero
125 gr d’acqua
250gr di farina “00”
40 gr pangrattato
30 ml di rum
20 ml di latte
50 gr di pinoli
1/2 limone
100 gr di uvetta
1/2 cucchiaino di cannella
20 gr di olio d’oliva
sale q.b

PREPARAZIONE

Impastare la farina con l’olio, l’acqua e n pizzico di sale, va ottenuto un impasto omogeneo e liscio. Farlo riposare per 1 ora avvolto nella pellicola.
Mettere l’uvetta a bagno per 10 minuti poi asciugarla, nel  frattempo sbucciare e affettare le mele e porle in una ciotola con il rum e unire il succo di limone, unire poi lo zucchero e l’uvetta ben strizzata.
Aggiungere i pinoli e il pangrattato e terminare profumando con la cannella, mescolando con un cucchiaio di legno.
Disporre la pasta sulla spianatoia e tirarla leggermente con un mattarello, e cercare di fare una sfoglia molto sottile, stendere la sfoglia su un canovaccio distribuire il ripieno di mele al centro, arrotolare lo strudel su se stesso, richiudere bene, fare scivolare il rotolo su una teglia rivestita con carta da forno, spennellare la superficie del rotolo con il latte poi cospargete con poco zucchero, infornare a 180 °C per 30 minuti, spolverizzare con zucchero a velo e servire caldo
Difficoltà media
Tempo medio
Non adatto ai celiaci
Adatto ai vegetariani
Non adatto ai vegani

CURIOSITA’

Non esiste un’unica ricetta per questo dolce tipico: ogni famiglia ha infatti la propria ricetta tradizionale, che prevede l’impiego, oltre alle mele, di uvetta, zucchero, pangrattato, pinoli, noci e spezie. Le principali differenze riguardano la pasta: lo strudel può infatti essere preparato con la cosiddetta pasta da strudel, molto sottile, con la pasta frolla o con la pasta tirata a sfoglia, di cui più avanti troverete le ricette, e viene poi servito con panna, crema o gelato. Quella che vi ho proposto è la mia preferita
  • Preparazione:
  • Cottura:
  • Porzioni:
Precedente FILETTO DI VITELLO CON ZUCCA Successivo CONCHIGLIONI AI FUNGHI