Polenta bianca

Polenta bianca

La polenta bianca, ottenuta dalla macinazione del raro e più costoso mais biancoperla (presidio slow food), è una preparazione delicata che non nasconde il gusto del piatto al quale viene abbinata, lasciando che sulla tavola questo resti il protagonista. La polenta bianca ben si accosta a piatti di pesce, ma è ottima pure con il baccalà in umido, con i funghi o con la carne, a seconda delle vostre preferenze. La polenta bianca è buonissima anche lasciata raffreddare e poi tagliata a fette e grigliata.

polenta bianca

Ingredienti per 4 persone

2 litri di acqua

500 g di farina bianca per polenta

1 cucchiaio d’olio

sale

Portare a bollore l’acqua, aggiungere l’olio e regolare di sale. Versare la farina a pioggia mescolando energicamente per evitare che si formino grumi (nel caso accada è possibile rimediare: basterà dare una frullata con il mixer a immersione e la polenta tornerà ad essere bella liscia). In un pentolino scaldare un litro d’acqua da aggiungere alla polenta durante la cottura. La polenta dovrà cuocere 50 minuti e andrà mescolata molto spesso. Quando la polenta è pronta servirla calda accompagnata al sugo scelto.

Se la ricetta vi è piaciuta seguitemi sulla pagina FACEBOOK lasciando il vostro “mi piace” e per non perdere i miei post attivate le notifiche! Se preferite trovate su INSTAGRAM la galleria con le mie foto! Vi aspetto con tante idee per la vostra cucina!

Curiosità

Le pannocchie di mais biancoperla hanno forma allungata, affusolata e grandi chicchi bianco perlacei, brillanti e vitrei. Intorno agli anni Cinquanta la coltivazione di mais biancoperla a impollinazione libera e quindi di minor resa fu soppiantata dalle varietà ibride. Ma alcuni coltivatori proseguirono con la coltivazione di mais biancoperla e ne conservarono le sementi. Oggi grazie a un gruppo di agricoltori si è recuperata la coltivazione di mais biancoperla e il presidio slow food si occupa di migliorare la qualità della farina e diffonderne la conoscenza. Fonte delle informazioni QUI.

2 Risposte a “Polenta bianca”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.