Sformato di verdure e crescenza

Sformato di verdure e crescenza

Lo sformato di verdure e crescenza è una ricetta adatta a mille interpretazioni: un buon mix di verdure cotte da scegliere a piacere, tanti cubetti colorati da utilizzare come farcitura di un delizioso piatto unico, completo e molto buono! La ricetta dello sformato di verdure e crescenza è tratta dal libro “Ricette coccolose” di Chiara Pallotti.

Sformato di verdure e crescenza Cucina vista mare

Ingredienti

3 zucchine

3 carote

300 gr di zucca

300 gr di piselli sgranati

3 uova

60 gr di farina

180 ml di latte

250 gr di crescenza

2 cucchiai di parmigiano grattugiato

timo

1 spicchio d’aglio

olio extravergine d’oliva

sale

pepe

Pelare le carote, privare la zucca della scorza esterna, dei semi e dei filamenti. Lavare le zucchine e spuntarle. Potrete incontrare piselli e zucca sullo stesso banco delle verdure, dato che hanno stagionalità diverse, solo per un breve periodo: la zucca va da settembre a marzo mentre i piselli da aprile a settembre. Perciò potete utilizzare anche i piselli surgelati per realizzare lo sformato. Nel caso si utilizzino i piselli freschi è necessario sgranarli e il peso indicato in ricetta è da intendersi per i piselli già puliti. Tagliare le carote, la zucca e le zucchine in piccoli cubetti (circa mezzo centimetro). In una padella scaldare qualche cucchiaio d’olio extravergine d’oliva con lo spicchio d’aglio, aggiungere le verdure e il timo e cuocere per 40 minuti. Regolare di sale e pepe. Eliminare l’aglio e lasciarle raffreddare. In una ciotola sbattere le uova, unire la farina e il latte mescolando delicatamente per creare una pastella morbida, omogenea e senza grumi. Aggiungere anche il parmigiano, un po’ di sale e il pepe. Foderare una pirofila con la carta forno, versare all’interno le verdure, coprire con la crescenza tagliata a tocchetti e aggiungere la pastella di uova, latte e farina. Cuocere in forno a 180° per 35 minuti. A piacere potete sostituire la crescenza con taleggio o fontina e variare le verdure: fagiolini e patate in aggiunta o peperoni e cipolle in sostituzione di piselli e zucca…

Vi aspetto sulla pagina FACEBOOK: lasciando il vostro “mi piace” sarete aggiornati sull’uscita delle nuove ricette!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.