Calzoni al forno

I calzoni al forno sono soffici mezzelune ripiene: perfetti da servire come aperitivo, per la serata pizza o sul tavolo del buffet. Ho scelto un ripieno classico per i calzoni al forno: pomodoro e mozzarella, la semplicità più assoluta ma potete scegliere la farcitura che preferite, prosciutto cotto e mozzarella, verdure e mozzarella, funghi e prosciutto cotto, insomma quel che più vi piace. Intanto che pensate a come farcirli andiamo in cucina ad impastare!

Calzoni al forno Cucina vista mare
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione45 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore 30 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni10 calzoni
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per l’impasto

300 g farina 0
200 g farina Manitoba
300 g acqua
20 g olio extravergine d’oliva
10 g sale
1 bustina lievito di birra secco

Per farcire

200 g polpa di pomodoro
250 g mozzarella (per pizza)
1 cucchiaio olio extravergine d’oliva
q.b. sale
q.b. origano
q.b. aglio in polvere

Per completare

q.b. polpa di pomodoro
q.b. olio extravergine d’oliva

Strumenti

Passaggi

Nella ciotola della planetaria versare l’acqua, l’olio, il sale e le farine, aggiungere il lievito e iniziare a lavorare l’impasto fino a che non sarà ben incordato: dovrete ottenere un panetto liscio e omogeneo. Trasferirlo all’interno di una ciotola leggermente infarinata, coprirla (io mi trovo benissimo con questi coperchi da lievitazione che proteggono l’impasto meglio di un classico canovaccio e sono riutilizzabili rispetto alla pellicola trasparente) e lasciar lievitare per un paio d’ore: deve raddoppiare.

Nel frattempo in una ciotola mescolare la polpa di pomodoro e condirla con olio, origano, sale e aglio in polvere (ma potete condire come preferite). Se utilizzate la mozzarella per pizza vi basterà tagliarla a cubetti se invece utilizzate la mozzarella classica dovrete tagliarla e poi lasciarla sgocciolare all’interno di un colino per eliminare il siero in eccesso.

Trascorso il tempo di riposo trasferire l’impasto sul piano di lavoro leggermente infarinato e stenderlo con il mattarello. Ritagliare i dischetti utilizzando il taglia pasta da 12 centimetri del kit che potete vedere tra gli strumenti. Posizionare i calzoni sullo stampino e farcirli al centro con pomodoro e mozzarella (non bisogna esagerare o il ripieno potrebbe fuoriuscire in cottura). Utilizzare lo stesso stampo per chiudere e sigillare i calzoni. Altrimenti semplicemente dividere lo stampo in palline, stendere ogni pallina con il mattarello, farcire e chiudere a mezzaluna schiacciando bene i bordi con una forchetta.

Preriscaldare il forno a 200 °C e intanto sistemare i calzoni su una teglia rivestita con carta forno. Stendere sulla superficie di ogni calzone un po’ di polpa di pomodoro, irrorare con un filo d’olio e cuocere per 20/25 minuti.

La polpa di pomodoro e il filo d’olio in superficie aiuteranno a mantenere i calzoni morbidi evitando la formazione di una crosta come quella del pane. Se preferite potete friggerli ma fate attenzione a chiuderli perfettamente.

In questo contenuto sono presenti uno o più link di affiliazione.

Se la ricetta vi è piaciuta venite a trovarmi sulla pagina FACEBOOK: lasciando il vostro “mi piace” e attivando le notifiche potrete restare aggiornati con l’uscita delle nuove ricette! Vi aspetto con tante idee per la vostra tavola! Se preferite trovate su INSTAGRAM la galleria con le mie foto! Vi ricordo che sono anche su PINTEREST e su TWITTER!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.