Crea sito

FLAN DI MASCARPONE E LATTE CONDENSATO

Il flan è un dolce al cucchiaio molto diffuso in Spagna, Portogallo, Sud America e anche nella nostra Sardegna. Di origine antichissime -probabilmente risale ai tempi dell’antica Roma- il flan è abbastanza simile alla nostra creme caramel ma non contiene panna fra i suoi ingredienti. Forse allora potremmo dire che è una specie di budino cotto a bagnomaria, ma anche in questo caso viene preparato senza l’aggiunta di addensanti come la colla di pesce. Il flan è quindi una preparazione diversa sia dal budino che dalla creme caramel: un dolce perfetto per grandi e piccini, leggero, cremoso e delicato che qui proponiamo in una versione più moderna, con mascarpone e latte condensato. Una delizia tutta da provare!

Tra i vari dolci al cucchiaio che appartengono alla tradizione culinaria spagnola (crema catalana, flan, natillas, tocino de cielo solo per fare alcuni nomi) il flan è quello che preferisco sia per la sua consistenza fresca e leggera che per il suo sapore delicato a base di semplici ingredienti come uova e latte.

Ho pensato che fosse arrivato finalmente il momento di presentare la ricetta nel blog, ma mi sono decisa per una versione più moderna che ho attinto dalla chef  e pasticcera spagnola Eva Arguiñano, autrice anche di questa meravigliosa torta allo yogurt con uvetta e cannella e fonte di ispirazione anche per la mia torta integrale con frutta secca e cioccolato.

Alla ricetta originale ho voluto apportare, come spesso accade, qualche piccola modifica: non possedendo la cosiddetta flanera, un recipiente specifico adatto alla cottura a bagnomaria, ho diviso il composto in stampini metallici realizzando cosi dei bicchierini proprio come facciamo per la creme caramel, mentre al tradizionale accompagnamento di caramello ho voluto aggiungere anche del cioccolato bianco che secondo la mia opinione ben si accompagna al sapore delicato del flan.

Se vuoi realizzare questa ricetta con me eccoti qui di seguito tutti i dettagli.

Il flan è un dolce al cucchiaio molto diffuso in Spagna che qui proponiamo in una versione più moderna. Una delizia tutta da provare!

Per: 6 porzioni
Preparazione: 5 minuti
Cottura: 25  minuti circa
In frigo: almeno 4 ore
Difficoltà: Facile

FLAN AL MASCARPONE. INGREDIENTI:

Per 6 piccoli flan (per una torta meglio raddoppiare gli ingredienti)

  • 3 uova
  • 250 gr. de queso mascarpone
  • 150 ml. di latte
  • 100 ml. di latte condensato (il mio era scremato)

Per il caramello:

  • 1 confezione di caramello già pronto oppure
  • 75 gr di zucchero
  • 30 ml di acqua
  • Qualche goccia del succo di un limone

Ti serviranno anche:

  • 50 gr di cioccolato bianco
  • 6 stampini metallici oppure una teglia adatta alla cottura a bagnomaria + un altro recipiente capiente che contenga l’acqua, sempre adatto al forno.

FLAN AL MASCARPONE. PREPARAZIONE:

Prepara il caramello.

Versa l’acqua in un pentolino, unisci lo zucchero e qualche goccia di limone e cuoci a fiamma medio-alta fino a far sciogliere lo zucchero senza però farlo attaccare al recipiente. Lascia quindi raffreddare il caramello.

Unisci e mescola gli ingredienti del flan.

Rompi le uova in una terrina capiente e sbattile con una frusta metallica manuale oppure elettrica per qualche minuto fino a che raddoppino il volume iniziale.

Come spiegato in altre occasioni, per evitare di sporcare ovunque con le fruste elettriche io copro la ciotola con una pellicola trasparente, la apro nel centro e vi inserisco l’elettrodomestico. È un piccolo e utile trucco…

Aggiungi anche il latte, il mascarpone a cucchiaiate ed infine il latte condensato. Continua a mescolare gli ingredienti per altri 2 o 3 minuti.

Fai cuocere a bagnomaria.

A questo punto puoi scegliere di procedere in due maniere: quella tradizionale vuole che si foderi lo stampo di cottura con il caramello e quindi si versi il composto del flan, io invece ho preferito versarlo a preparazione terminata.

Se vuoi procedere come me, versa il composto in 6 vasetti metallici o in una teglia adatta alla cottura a bagnomaria. Se vuoi che il composto risulti ben liscio puoi colarlo prima di versarlo negli stampi in maniera da eliminare eventuali bolle d’aria.

Copri i vasetti con un foglio di alluminio (ricorda la parte lucida sempre rivolta verso l’alimento, mai al contrario) e fai cuocere i tuoi flan a bagnomaria nel forno preriscaldato a 180º per circa 30 minuti. Per far questo devi riempire una teglia con acqua molto calda fino a raggiungere circa la metà del recipiente.

Durante la cottura è possibile aprire la porta del forno per verificare lo stato di cottura: il flan sarà pronto quando le parti esteriori si saranno addensate mentre il centro sarà ancora leggermente liquido.

Fai raffreddare i flan in frigo.

I flan andranno quindi posti in frigo a raffreddare e condensare per almeno 4 ore o anche tutta la notte. Naturalmente potrai conservare in frigo anche il caramello o prepararlo in un secondo momento.

Servi e buon appetito!

Trascorso questo tempo dovrai smontare i flan dagli stampini metallici passando la lama di un coltello intorno ai bordi (e ricoriprirli con il caramello se ancora non lo hai utilizzato).

Per la decorazione finale consiglio di sciogliere il cioccolato bianco per qualche secondo al microonde e servirlo insieme ai flan di mascarpone e latte condensato.

Fonte: Hogar Útil.

Segui la pagina Facebook di Cucina Sagnola A Casa Mia

Torna alla Home Page

Foto e testi: © cucina spagnola a casa mia