Torta all’acqua al cacao

torta all'acqua al cacao
Dopo il successo della Torta all’acqua, ecco la ricetta tanto richiesta della Torta all’acqua al cacao. E’ un dolce sofficissimo, delizioso e, come il precedente, senza uova, senza latte e senza burro, perfetto per gli intolleranti al lattosio e alle uova. La torta all’acqua al cacao si scioglie in bocca, si prepara in meno di un minuto e ha anche poche calorie, sarà amore al primo morso 🙂

Ecco gli ingredienti che vi serviranno, queste sono le dosi per una tortiera da max 24 cm:
250 g di acqua
230 g di farina 00
20 g di cacao amaro in polvere
30 g di olio di semi
160 g di zucchero
una bustina di lievito per dolci
una bustina di vanillina

Procedimento:
• La Torta all’acqua al cacao è semplicissima e veloce da preparare, come prima cosa preriscaldate il forno a 180 gradi. In una ciotola versate l’acqua e l’olio e lavorateli per una decina di secondi con le fruste elettriche.

• Aggiungete la farina, il cacao amaro in polvere, lo zucchero, il lievito, la vanillina e lavorate nuovamente con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto omogeneo.

• Versate il composto della torta all’acqua al cacao in una tortiera rivestita da carta forno e infornatela per una trentina di minuti, fate sempre la prova stecchino per verificare che la torta all’acqua al cacao sia ben cotta internamente.

• Una volta pronta, fate raffreddare la torta all’acqua al cacao, dopodiché sformatela e spolverizzatela con dello zucchero a velo.

• La torta all’acqua al cacao è ottima da mangiare così ma è perfetta anche da utilizzare come base e potete farcirla come preferite 🙂

Spero che questa ricetta sia stata di vostro gradimento, se vi va seguitemi anche su Facebook su CucinafacileconElena per rimanere sempre aggiornati <3

Precedente Peperoni Ammollicati Successivo Risotto patate e pancetta cremoso

175 commenti su “Torta all’acqua al cacao

      • Daria il said:

        Ciao! Ho fatto la torta al cioccolato all’acqua perché il mio bimbo e’ allergico a latte, uova e burro! Se l’e’ mangiata tutta!!! Era davvero buona! L’unica cosa che ho notato e’ che mi sembrava sapesse un po’ di farina… Se metto la fecola al posto della farina? E la posso sostituire tutta?
        Grazie!

          • daria il said:

            Quindi dici che posso utilizzare metà fecola e metà farina? La mia paura è che rimanga troppo umida dentro…

          • Nicoletta il said:

            ciao a tutti,
            non è vero che non si può sostituire tutta la farina. Ho fatto questa torta senza glutine utilizzando farina di riso (160g) e amido di mais (70g) ed è
            venuta buonissima! la prossima volta però diminuirò la dose di zucchero
            perchè per i miei gusti è eccessivamente dolce.

  1. io ho provato quella all’acqua ed e’ veramente buona e leggera.
    provero’ anche questa variante al cacao, ma vorrei sapere se al posto dello zucchero normale posso mettere quello di canna e se si, in quale dose?
    grazie mille!

  2. Martina il said:

    Premettendo che non preparo mai dolci e quindi non sono del settore, come faccio a capire che olio e acqua sono ben mescolati? Chimicamente non si possono miscelare, per questo mi è venuto qualche dubbio, ed essendo un punto cruciale per il risultato finale ho deciso di chiedere aiuto a te e agli altri lettori 🙂

    Un’ultima domanda: non ho olio di semi, vorrei sostituirlo con l’olio extravergine…due cucchiai possono andare bene? Grazie e buona giornata!

    • Ciao Martina! L’olio e l’acqua vanno lavorato con le fruste elettriche, non si mescoleranno mai completamente essendo due elementi chimicamente opposti, però quando vedrai comparire delle piccole bollicine puoi proseguire con il passaggio successivo. L’olio di oliva è un olio più pesante e corposo rispetto a quello di semi, non puoi sosotitirlo a quest’ultimo perché il suo sapore prevarrebbe su tutto e non puoi metterne una quantità inferiore perché la torta, mancando di alcuni ingredienti come le uova, non riuscirebbe. 🙂

  3. nancy il said:

    Ciao gioia!!come stai? Ti volevo chiedere se una bustina di lievito ha un peso standard di 16 gr…Grazie un bacione!:)

  4. anna il said:

    Molto interessante perché non contiene latte, mia figlia è intollerante, ma con la farina senza glutine, è intollerante anche a questo, verrà buona allo stesso modo?

  5. valentina il said:

    Ciao bellissima ricetta,complimenti!Volevo chiederti se questo dosaggio potesse andar bene anche per una teglia di 26 cm,che dici?
    Grazie =)

    • Ciao Cristina, ne dicono tante in giro, io penso che se dovessimo credere o rispettare tutto non mangeremo più nulla 😛 comunque sia se vuoi puoi sostituire la farina 00 con una farina integrale o di riso, per il lievito puoi provare con un cucchiaino di bicarbonato mischiato a qualche goccia di aceto, ma non ti garantisco il risultato soprattutto per questa torta visto che è particolare non contenendo uova 🙂

  6. Erminia il said:

    RAGAZZI IO HO FATTO QUESTA TORTA E DEVO DIRE……….
    FA VERAMENTE SCHIFO, SI INCHIOMMA ED È IMMANGIABILE.
    VI PREGO SE DOVETE CONSIGLIARE QUESTE TORTE AD ALTRE PERSONE RICORDATEVI CHE NELLA RICETTA SI DEVONO AGGIUNGERE DUE LITRI DI LATTE!!!
    AFAMMOC! AH!

    • Ciao Erminia, innanzitutto questa è un’ottima ricetta, la torta è buonissima, probabilmente avrai sbagliato qualcosa nella preparazione…Hai mischiato per bene acqua ed olio prima di aggiungere gli altri ingredienti? Che funzione hai utilizzato per la cottura, statico o ventilato? Inoltre non esiste nessuna ricetta in cui sono previsti 2 litri di latte, non so proprio a cosa ti riferisci 🙂 🙂

    • Antonella il said:

      Devo dire che Erminia ha ragione. Ho provato due volte a farla, seguendo l’ordine e le quantità degli ingredienti. Ho perfino usato la planetaria ma niente. Per ambedue le volte è venuta dura nella parte esterna , soprattutto nella parte inferiore, e molle ed appiccicosa all’interno. Forno statico. Dimmi dove ho sbagliato.

      • Ciao Erminia, come prima cosa mischi per bene acqua ed olio prima di aggiungere gli altri ingredienti? Questo é un passaggio fondamentale. É importante anche non utilizzare una tortiera più grande di 24 cm 🙂

        • Antonella il said:

          Elena non so cosa dire. La mia era da 24 e con il buco della ciambella. E la seconda volta ho fatto il doppio impasto altrimenti è talmente poca che basterebbe una teglia da 18 cm….

          • Nuno il said:

            Io l’ho fatta ed è venuta perfetta, soffice sia dentro che fuori. Se “si inchiomma” è perchè non è cotta proprio perfettamente oppure hai utilizzato solo farina 00. Si sa che se usi solo farina 00 esce un pò così. Poi dovete capire che è una ricetta per evitare burro, latte e uova e senza questi tre ingredienti ovviamente non potete pretendere il dolce come quello con mezzo kilo di burro! Se siete abituati a mangiare così grasso, è ovvio che non vi piace.

          • Ciao Nuno, sono felice che ti sia piaciuta, grazie! La farina 00 non è assolutamente un problema, l’importante è mischiare per bene acqua ed olio prima di aggiungere gli altri ingredienti, poi mi trovi perfettamente d’accordo con ciò che hai scritto 🙂

          • Nuno il said:

            =D è vero se la tratti e la cuoci bene la farina 00 non è un problema, però almeno per quella poca esperienza che ho, la farina 00 rende più pastosi i dolci, mentre la farina integrale o un mix di amidi come farina-amido-fecola rendono l’impasto un pò più elastico e tenace, poi non dimentichiamo che le farine sbiancate e così raffinate non sono il massimo per l’intestino!

  7. Giorgio il said:

    fatta , anche questa 🙂 venuta bene anche se personalmente preferisco quella classica al limone , questa a mio parere rimane un pò asciuttina se non la si farcisce

  8. sabrina il said:

    Dopo la torta all’acqua al limone , stamattina ho fatto quella al cacao. Che dire? ottima, buonissima, sofficissima….non capisco chi si lamenta di questa ricetta, a me è venuta soffice, nemmeno sembra fatta senza uova.

    • Ciao Sabrina, ma grazie di cuore! A chi non è venuta la torta é perché non ha rispettato il procedimento, è importante mischiare bene acqua ed olio prima di aggiungere gli altri ingredienti, è una torta molto semplice e buonissima 🙂 un abbraccio!

  9. Ciao! Grazie per questa ricetta!
    Sono veg, e non mi riusciva più nemmeno mezza torta, da quando ho eliminato le uova, invece questa viene: è vero, basta seguire il procedimento.
    Ho sostituito l’acqua con il latte di avena, ed è venuta buona, ma la prossima volta voglio provarla anche con l’acqua.

  10. Ciao Elena, finalmente ho fatto la mia prima torta all’acqua! Prima e ultima volta! TI spiego: bella è venuta bella, morbida anche, anzi morbidissima, profumata perché ho aggiunto il rum, ma non si puó di certo dire che è buona……è vero che tutto è relativo e soggettivo e che ognuno ha i propri gusti e le proprie abitudini, ma un dolce deve essere un dolce e lasciarti una soddisfazione….al primo assaggio ho avuto la sensazione di mangiare una specie di colla, con un retrogusto di farina spiacevolissimo! Mi dispiace perché ti seguo e trovo nel tuo blog tante ricette buonissime, ma questa……
    Perdona la mia sincerità, ma faccio dolci da quando ero bambina, sono dell’idea che uova, burro e latte siano ingredienti indispensabili nei dolci anche se….tutto si può fare……..il risultato peró cambia notevolmente….ne vale la pena? Ti vengo trovare presto, ho visto belle ricettive da queste parti!

    • Ciao Ele! Grazie per i complimenti, questo è un dolce pensato soprattutto per chi é allergico alle uova e ai latticini, é difficile trovare una torta senza questi ingredienti e secondo me tutti, nonostante problematiche alimentari devono potersi concedere un dolce. La torta é molto buona, strano che sia venuta collosa, forse non hai mischiato bene acqua ed olio prima di aggiungere gli altri ingredienti. É normale che sia una torta particolare non contenendo ingredienti in teoria essenziali per un dolce 🙂

  11. Giorgio il said:

    secondo me questa torta si presta molto a essere farcita con marmellata di arance 🙂 , attenzione a non aumentare la quantità di cacao altrimenti non rimane sufficientemente dolce 😉

  12. Flora il said:

    Un successone alla festa di Natale x grandi e piccini all’inizio c’era un po di diffidenza…
    senza uova…senza latte…senza burro….e cosa c’è? Poi……è finita….

  13. serena il said:

    Ciao a tutte.
    Vorrei sapere quale olio di semi usate.
    io in casa tengo quello di arachidi per friggere e quello di mais per condire a crudo.
    Per il dolce quale mi consigliate?
    Grazie mille.

  14. PAOLA il said:

    Ciao. Sto seguendo un piano alimentare e mi piacerebbe introdurla. Hai la vaga idea di quante calorie siano per 100gr. di torta?

  15. Sabrina il said:

    ciao! questa torta sembra buonissima e mi attira molto perché è molto leggera e sono un amante di queste cose 😀 però in casa ho solo cacao in polvere zuccherato, se ci metto questo quanti grammi di zucchero posso usare? va bene la metà??

  16. Chiara il said:

    Ho provato a fare la torta con l’olio d’oliva tradizionale in mancanza di quello scritto nella ricetta… risultato comunque ottimo!

  17. Sabrina il said:

    L’ho provata ed è venuta proprio bene…ha fatto un profuuuumo!! L’ho poi farcita con la crema allo yogurt che le confersisce un pò di freschezza…buona!! 🙂

  18. dafy il said:

    fatta la torta ed è venuta buonissima
    soffice al punto giusto
    ho miscelato benissimo col frullatore a immersione l’acqua e l’olio

    ie ho aggiunto come aromatizzante una fialetta di aroma al rum
    da rifare sicuramente

  19. carlotta il said:

    OPS DOPO AVER PREPARATO QUASI TUTTI GLI INGREDIENTI MI ACCORGO DI NON AVERE IL CACAO!!!!! CON COSA POSSO SOSTITUIRE? LE UNICHE COSE SIMILI CHE HO SONO PREPARATI PER GLASSA O BUDINI 🙁

    • Ciao Ila, non è normale ma a qualcuno è successo, sarà sicuramente un problema di forno e/o temperatura, aveva raggiunto la temperatura quando hai infornato la torta? Hai aperto il forno durante la cottura?

  20. Katia il said:

    Ho provato questa ricetta ed è fantastica.. Ho solo un dubbio.. E’ normale che dopo la cottura, la parte superiore rimane un po’ appiccicosa?

  21. Katia il said:

    Grazie mille.. Potrebbe dipendere dal fatto che ho utilizzato il forno ventilato e non quello statico??? Ho appena letto le differenze di utilizzo..

  22. Dopo l’entusiasmo della crostata di patate ho fatto anche questa torta, purtroppo però non è venuta buona, ha lievitato però una volta spento il forno è calata e quando l’ho tagliata era cruda dentro. Ho seguito tutte le istruzioni ed ho mescolato bene acqua e olio finché non si è creata una specie di emulsione crema poi ho aggiunto tutti gli ingredienti. Ero un po scettica sulla riuscita perché quando faccio i dolci non scaldo mai il forno, però ho seguito le istruzioni e nonostante che l’ho cotto per 50 minuti e venuta cruda. Vorrei proprio sapere come ci sono riusciti gli altri……

  23. mara il said:

    Ciao Elena,
    Ho visto in questi giorni la ricetta di questa torta una domanda…. posso mettere della farina di mandorle? Se si in che dosi?
    Grazie mara

  24. marzia il said:

    provata ed è BUONISSIMA!
    ho fatto una variante inserendo le pere, riducendo la quantità di zucchero ( a noi piacciono i dolci non troppo dolci!!!) bhe! finalmente un dolce che mette d’accordo tutti in casa e per di più velocissima da fare.
    grazie

  25. Francesca il said:

    Ciao vorrei utilizzare questa ricetta per una torta da decorare con pasta di zucchero. La mia domanda è questo impasto è abbastanza compatto da sostenere farcitura e decorazioni? Grazie

  26. Francesca il said:

    Grazie!!!stupendo che rapidità:-) ne approfitto per un altra domanda allora, per ottenere una torta bella alta con una teglia da 26posso raddoppi le dosi?devo Cambiare i tempi di cottura? In che ripiano la devo mettere? Grazie grazie grazie grazie

    • Figurati! Puoi tranquillamente raddoppiare le dosi, il tempo di cottura non dovrebbe cambiare, però fai sempre la prova stecchino per vedere se la torta è cotta internamente, devi cuocerla in posizione centrale 🙂

  27. Grazie per questa ricetta veloce semplice e leggera che avete condiviso!!! si sposa perfettamente con la farcitura #allachediociaiuti# al cioccolato bianco che ho preparato per la torta di compleanno di mia sorella 😉 😀

  28. Alice il said:

    Ciao Elena.. in questi giorni vorrei provare questa bella ricetta. Mi potresti solo dire quanto bisogna tenere in forno la torta? Grazie mille 🙂

  29. Silvia il said:

    vorrei farla ma non amo molto il cacao amaro… vorrei sapere se posso sostiuirlo con del cioccolato fondente ovviamente sminuzzato finemente!

      • Silvia il said:

        L’ho fatta! alla fine ho aggiunto comunque alla dose di cacao amaro un pò di cioccolati fondente, avevo finito la farina 00 quindi l’ho mescolata con quella di manitoba (va bene lo stesso?) e il risultato è stato stupefacente! ottima!!! complimenti! prossima volta però metto anche delle goccie di cioccolato infarinate o comunque dei pezzi di cioccolato.. purtroppo manca un poco di croccantezza!

  30. cristiana il said:

    Fatta oggi usando il Bimby. Squisitissima e leggerissima! Ho usato farina 00, olio di mais e zucchero metà bianco e metà di canna. Ottima merenda x la mia bambina!

  31. luana il said:

    Ciao Elena volevo sapere se fosse possibile aggiungere del ciccolato fuso alla ricetta e in quali proporzioni. Inoltre per la versione bianca è possibile aggiungere farina di cocco sostituendo parte della farina 00? E lo yogurth potrebbe essere un ingrediente da sostituire a parte dell’acqua? Vorrei dare più carattere alla ricetta ma visto che è molto particolare virrei una tua opinione. Tks!!

    • Ciao Luana, il cioccolato fuso è meglio metterlo come copertura del dolce, non avendolo mai provato non mi sento di consigliartelo. Per la versione bianca aggiungi semplicemente 20 g di farina di cocco senza togliere farina, niente yogurt! 🙂

  32. ERIKA il said:

    Ciao Elena,
    come ti avevo accennato ho provato un altra tua ricetta, questa … man mano che le faccio ti dice come sono uscite se ti fa piacere.
    Premetto che ho un bimbo intollerante al lattosio quindi questa era il top.
    L’ho fatta così, ho seguito la tua ricetta mettendo al posto dell’olio la stessa quantità di burro senza lattosio (l’olio non ce l’avevo) poi una volta cotta all’interno gli ho messo 2 vasetti di budino al cioccolato di soia e ho spolverato il sopra con lo zucchero a velo.
    Devo dire che non è male ha solo un difetto (ma ho visto che qualcuno l’ha segnalato) sa molto di farina … ci vorrebbe qualcosa che la contrasta. Forse la soluzione è un’aroma di mandorla o meglio ancora di rhum se non è per bambini, e aumentare un po’ lo zucchero.
    Però sono contenta le tue ricette sono fantastiche continua così che io le provo 🙂
    Ciao

  33. Tiziana il said:

    Ciao, ho provato a farla per mia figlia allergica all’albume e intollerante al lattosio! È proprio buona, consistenza ottima. Proverò ad usare la vaniglia (in fiala?) per il gusto forte di farina. Durante la cottura ha fatto delle crepe sulla parte superiore, ho letto che è accaduto anche ad altre… il forno era a temperatura giusta, ventilato. Non so….

    • Ciao Tiziana, il forno per i dolci deve essere sempre statico, altrimenti non cuociono bene internamente e non lievitano come dovrebbero. Puoi utilizzare l’aroma liquido, ma fai attenzione perché se è molto concentrato e ne metti troppo, rischierebbe di rovinare il dolce 🙂

  34. Giulia il said:

    Ciao! Volevo chiederti un consiglio!! Se uso dell’acqua frizzante secondo te potrebbe venire più gonfia?? Scusa l’ignoranza, ma mi è venuto questo dubbio

    • Ciao Giulia, ma quale ingeriranno, figurati! Solitamente l’acqua frizzante fa gonfiare di più, ma non ho mai provato ad utilizzarla in questo dolce, quindi non posso dirti con certezza come viene, se vuoi provare fai pure e fammi sapere! 🙂

  35. tatiana il said:

    ciao Elena, solitamente la torta al cacao mi viene benissimo ma le ultime due volte è troppo gommosa…da cosa dipende? ho cambiato farina…può essere? grazie

  36. ylenja il said:

    è la seconda ricetta tua che provo e tutte e due sono venute ottime già al primo tentativo. l’unica variante fatta è l’aroma di vaniglia invece della vanillina in polvere, non sapeva assolutamente di farina e la superficie era bella liscia e omogenea!!!!
    Complimenti vivissimi….. ora proverò qualcosa di salato.

  37. ELEONORA il said:

    Ciao, complimenti per la ricetta! Mio figlio è allergico a latte, uova e glutine. Ho provato con farina senza glutine, ma non viene bene come con la farina normale. Qualcuno ci ha provato? Magari mischiando fecola o aggiustando dosi di altri ingredienti? Perchè la farina senza glutine non rispetta le proporzioni della farina normale. Grazie!

    • Ciao Eleonora, con la farina di glutine dovrebbe venire bene ugualmente, hanno provato diverse persone con ottimi risultati. Magari prova a vedere la marca della farina che usi tu e cerchi di capire in che dose sostituirla al meglio 🙂

  38. Annie il said:

    Ciao Elena, ho provato anche questa tua ricetta, che dire straordinaria..è veramente ottima, soffice e leggera..io ho aggiunto anche un pò di cioccolato fondente a pezzettini, e una volta in cottura si è sciolto un pò…complimenti!! 🙂 ormai sei tra i miei siti preferiti

  39. Gaia il said:

    Ho fatto questa torta x halloween aggiungendo all’interno una pasta di cioccolato fondente al rum e nocciole e sopra una glassa al cioccolato. È piaciuta a tutti perfino a mio padre che non è un amante dei dolci complimenti per la ricetta ☺

  40. Silvia il said:

    L’ho preparata ieri sera e sia a me che a mio fratello è piaciuta moltissimo, leggera, soffice, morbida e per niente calorica, non appesantisce e ti lascia quella sensazione piacevolissima in bocca.
    Grazie mille per la ricetta , cercavo qualcosa da fare di leggero e l’ho trovato!!!

  41. paola65 il said:

    Ciao Elena sono Paola …. appena fatta ….. bella e ben cotta! Appena si raffredda ti dirò del sapore! Ma a prima vista tutto ok!

  42. Vincenza il said:

    Grazie per aver condiviso la tua ricetta. L’ho sfornata mezz’ora fa e la sto gustando con una tazza di tè. É buona anche se mi è venuta “strana”. Nel senso che metà é biscottata (tipo frollino) e metà morbida. Credo che ciò dipenda dal mio forno. Grazie ancora!

  43. Ciao, oggi ho provato a fare la tua torta….son proprio soddisfatta! Morbidissima! Grazie..
    Solo che ho fatto due varianti: non avendo sufficiente olio ho messo tre parti di semi e una di oliva; Non avendo lo zucchero ho usato il cacao zuccherato. Buona buonissima! 😀

  44. Miky il said:

    Provata oggi e non è venuta bene, riscontrato gli stessi problemi di altre. Dosi giuste, teglia, olio e acqua, temperatura del forno ..boh non so cosa pensare, bassa un po’ gommosa e appiccicosa sopra, ci ho messo la marmellata per renderla un po’ commestibile ma no con la nutella già meglio. Ne ho provate parecchie di questo tipo ma tutte un flop, la tua forse è l’unica mangiabile, proverò dinuovo con meno zucchero e in una teglia da plumcake 😉

    • Ciao Miky, strano! Sicura di aver rispettato dosi e procedimento? Forno statico o ventilato? Sicura che fosse ben cotta? Non ti consiglio di apportare modifiche mettendo meno zucchero, ovviamente non potrai aspettarti la consistenza di un dolce con tutti i classici ingredienti perchè non li ha 🙂

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.