Crea sito

Nidi di pasta fresca al salmone

Buongiorno carissimi lettori oggi come di consueto da qualche giorno a questa parte vi consiglio una ricetta adatta al periodo Natalizio, i Nidi di pasta fresca al salmone.

Buonissimi, ricetta furba, perché si cuoce tutto a crudo, non c’è bisogno di cuocere prima la sfoglia.

Si farcisce con ricotta salmone e besciamella, tanti piccoli nidi di pasta che all’uscita dei forno saranno  irresistibili bocconcini molto saporiti al quale nessuno saprà resistergli!

Se non lo avete ancora fatto iscrivetevi al mio canale YouTube CuciniAmo con Chicca per non perdervi le mie VIDEO RICETTE

Nidi di pasta fresca al salmone

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 6 Persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 400 g Salmone affumicato
  • 300 g Ricotta
  • 1 mazzetto Prezzemolo
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe bianco
  • 200 g Panna fresca liquida
  • 40 g Parmigiano reggiano
  • 300 g Pasta fresca (sottile)

Preparazione

  1. In una terrina sbattete la ricotta con la panna unite il prezzemolo ttritato, sale e pepe, quindi mescolate bene.

  2. Prendere ogni rettangolo di pasta fresca sottilissima e iniziare a farcire, con la crema di ricotta e il salmone.

    Poi arrotolare su se stesso e tagliare a fette in modo da creare dei cilindretti,io ho diviso in tre parti, questo dipende molto dalle dimensioni della sfoglia.

  3. Adagiate i nidi in una teglia leggermente oliata  rivolte verso l’alto e cospargete di besciamella e di parmigiano grattugiato.

  4. Quindi cuocete i vostri nidi di pasta fresca al salmone in forno a 200°C per 20 minuti circa lasciate intiepidire e poi servite.

  5. Leggi anche:

    Raccolta di ricette antipasti di Natale

    Ravioli con salmone fresco aromatizzati al limone

    Se ti è piaciuta questa ricetta e vuoi rimanere sempre aggiornato sulle mie ultime novità seguimi anche sulle pagine di Facebook Google+ Twitter Pinterest e Instagram——> se vuoi tornare alla home CLICCA QUI!  

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.