Tagliolini asparagi e gorgonzola

Tagliolini asparagi e gorgonzola. Buona domenica cari lettori di Cucina con Nonna Ariella, un buon primo piatto come quello che presentiamo oggi dà al pranzo o alla cena da una marcia in più, tra l’altro questo primo piatto può essere tranquillamente un piatto unico per gli ingredienti con i quali è stato realizzato, tagliolini asparagi er gorgonzola sono ingredienti molto sostanziosi.

LEGGI ANCHE >>>> Il suo ritorno a casa: Sol

Ingredienti per 4 porzioni:

  • 400 grammi di tagliolini
  • 250 grammi di asparagi
  • 200 grammi di cavolo cappuccio
  • 150 grammi di gorgonzola piccante
  • 20 grammi di sesamo nero
  • 80 grammi di burro
  • 2 cucchiaio di olio evo
  • sale e pepe q.b.

LEGGI ANCHE >>>>> Il tradizionale Sa Merca

Preparazione:

  1. Lavare e tagliare gli asparagi a rondelle in diagonale.
  2. Saltarli in padella a fuoco vivo con olio evo e un pizzico di sale.
  3. Unire il gorgonzola tagliato a tocchetti e poca acqua, lasciare sciogliere a fuoco dolce e mettere da parte.
  4. Tostare i semi di sesamo nero in una padella o in forno per alcuni minuti.
  5. Tagliare il cavolo a listarelle.
  6. Cuocere i tagliolini rigorosamente al dente, insieme al cavolo; scolare e versare pasta e cavolo nella padella lasciando un pò di acqua della cottura.
  7. Aggiungere il burro, il condimento di asparagi e gorgonzola e far saltare in padella, amalgamando bene tutti gli ingredienti.
  8. Spolverizzare di pepe nero e cospargere di sesamo.
  9. Mescolare bene e servite in tavola.

LEGGI ANCHE >>>> Muggini allo spiedo

In questa ricetta il gusto principe è il gorgonzola quindi l’abbinamento del vino potrebbe essere il seguente: Il gorgonzola piccante richiede un vino rosso, ben strutturato, caldo e generoso, invecchiato: Barolo, Barbaresco, Carema, Gattinara, Ghemme, Chianti Classico Riserva, Recioto, Amarone, Brunello di Montalcino, Cabernet, Quindi a voi la scelta migliore in base ai vostri gusti personali,.

Un buon proseguimento di giornata dalla vostra Nonna Ariella

Foto di Stephanie Albert da Pixabay