Cheesecake newyorkese

La Cheesecake newyorkese è uno dei dolci americani più famosi, super cremoso e dal gusto inconfondibile. Una delizia per il palato e facilissima da preparare, la cottura lenta in forno poi la rende davvero unica. Miei buongustai bentornati o bentrovati nella mia piccola cucina, oggi per voi uno dei dolci che mi basta nominare ed ho già la bava alla bocca. Se non l’avete mai provata dovete rimediare assolutamente, e se i dolci americani vi stuzzicano l’appetito non potete non provare anche questi:

cheesecake newyorkese ricetta
  • DifficoltàMedia
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo1 Giorno
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni8 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti

300 g biscotti secchi
150 g burro (per me senza lattosio)
250 g mascarpone (per me senza lattosio)
250 g formaggio fresco spalmabile (per me senza lattosio)
100 g zucchero
1 cucchiaio estratto di vaniglia
1 uovo
200 g panna fresca da montare (per me vegetale)
125 g yogurt bianco naturale (per me senza lattosio)
2 cucchiai succo di limone
q.b. frutta fresca (a piacere)

Strumenti

Preparazione:

Per preparare la vostra Cheesecake newyorkese, o New York cheesecake, per prima cosa sbriciolate i biscotti secchi fino ad ottenere una polvere sottile, Tenete da parte e fate sciogliere il burro. Foderate una teglia a cerniera da 24 cm, come QUESTA, di carta forno, aggiungete il burro sciolto ai biscotti e mescolate accuratamente in modo che i biscotti si bagnino per bene ed avrete un impasto compatto.

Versate i biscotti con burro dentro lo stampo a cerniera e rivestite i bordi per un massimo di 5 cm, livellate la base e e conservate in frigorifero mentre prepariamo il resto degl’ingredienti.

In una ciotola versiamo lo yogurt, la panna liquida ed il succo di limone e mescoliamo con una spatolina e lasciamo riposare in modo da avere della panna acida. In una ciotola mescoliamo insieme il mascarpone con lo zucchero ed il formaggio spalmabile.

Unite l’uovo, l’estratto di vaniglia e 170 g di panna acida e mescolate con lo sbattitore elettrico fino ad ottenere una crema omogena, versate il composto all’interno della tortiera e livellate con una spatolina.

Alla base del forno, su un lato, mettete una piccola teglia con un dito d’acqua, scaldate il forno a 170°C e quando avrà raggiunto la temperatura infornate la vostra Cheesecake newyorkese nel ripiano medio basso per 1 ora .

Sfornate delicatamente, il ripieno da caldo sarà abbastanza molle e tremolante e tendente a far delle crepe ma freddando si rapprenderà. Fate freddare per 10 minuti e poi versate sulla superficie metà della restante panna acida creando uno strato uniforme e conservate in frigorifero per 3 ore.

Togliete la cheesecake dal frigorifero e versate la restante panna acida livellandola delicatamente e lasciate e riposo in frigorifero per almeno una notte o meglio tutto il giorno

Servite la vostra Cheesecake newyorkese togliendola delicatamente dallo stampo e decorandola a piacere con panna montata, frutta fresca o creme al cioccolato

cheesecake newyorkese

Consigli e conservazione:

Potete sostituire la parte del mascarpone con tutto il formaggio spalmabile, la ricetta prevede dei prodotti senza lattosio ma voi potete usare dei prodotti “normali”. Tagliate la Cheesecake newyorkese a fette, mettete nei lati della carta forno e congelate in freezer per massimo 1 mese o conservate in frigorifero per 3 giorni.

– questa ricetta contiene link di affiliazione –

Non dimenticate di venirmi a trovare anche su FACEBOOK nella fan page ufficiale del blog, cercate CUCINA CHE TI PASSA (oppure cliccate QUI) per non perdere nessuna ricetta e link divertente! Se cliccate sui tasti social in alto a destra vedrete anche i miei canali InstagramYoutubeTwitter e Pinterest

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.