Ragù di lenticchie rosse

Ragù di lenticchie rosse in pentola a pressione, una gustosa alternativa al classico ragù. Perfetto per primi piatti e piatto unico! Miei buongustai come sempre vi do i bentornati o i bentrovati nella mia piccola e gustosa cucina, dato che in questo periodo non riesco a cucinare molto spesso il mio compagno mi sostituisce ai fornelli. Perciò do tutto il merito di questa prelibatezza perfetta per i vegan proprio a lui. Credetemi che una volta provato lo amerete, è così buono che noi lo mangiamo come piatto unico accompagnato dall’immancabile scarpetta di pane! Non perdetevi anche:
Minestra di lenticchie rosse
Ragù in pentola a pressione
Lenticchie in pentola a pressione
Zuppa di legumi e cavolo nero

ragù di lenticchie rosse ricetta
  • DifficoltàMolto facile
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

400 g lenticchia rossa
700 ml passata di pomodoro
50 g carota
Mezza costa sedano
1 cipolla dorata (piccola)
q.b. prezzemolo
q.b. pepe nero
q.b. olio extravergine d’oliva
2 foglie alloro

Strumenti

1 Tritatutto
1 Pentola a pressione

Preparazione:

Per preparare il nostro Ragù di lenticchie rosse in pentola a pressione per prima cosa tritiamo finemente la cipolla insieme al sedano ed alla carota spuntata e ben lavata. Io uso un robottino tritatutto come questo.

Versiamo 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva dentro la pentola a pressione, io uso questa, ed aggiungiamo il trito ottenuto e le 2 foglie di alloro. Facciamo soffriggere a fiamma medio bassa finchè la cipolla non inizia a colorarsi.

Uniamo adesso le lenticchie e la passata di pomodoro, mescoliamo per bene e chiudiamo la pentola a pressione, alziamo la fiamma al massimo ed attendiamo il primo fischio. Appena la pentola fischia abbassiamo la fiamma e lasciamo cuocere per 20 minuti.

Passati i 20 minuti spegniamo la fiamma e lasciamo uscire tutto il vapore dalla valvola prima di aprire il coperchio della pentola. Eliminiamo le foglie di alloro e regoliamo il nostro ragù con il pepe nero, aggiungiamo anche il prezzemolo fresco tritato, mescoliamo.

Serviamo in tavola il nostro Ragù di lenticchie rosse in pentola a pressione cosparso da altro prezzemolo fresco e da un filo d’olio d’extravergine d’oliva.

ragù di lenticchie rosse

Consigli e conservazione:

Se, alla fine della cottura, il vostro ragù dovesse risultare ancora troppo liquido lasciate cuocere 5 minuti senza coperchio così da far asciugare il liquido in eccesso.
Il Ragù di lenticchie rosse in pentola a pressione di conserva in frigorifero per massimo due giorni, ma una volta freddo può essere congelato in vaschette con coperchio e lo si può consumare entro 4 mesi.

– Questa ricetta contiene link di affiliazione –

Non dimenticate di venirmi a trovare anche su FACEBOOK nella fan page ufficiale del blog, cercate CUCINA CHE TI PASSA (oppure cliccate QUI) per non perdere nessuna ricetta e link divertente! Se cliccate sui tasti social in alto a destra vedrete anche i miei canali InstagramYoutubeTwitter e Pinterest

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.