Arepas

Arepas deliziose focaccine del Sud America, famose grazie al film Encanto della Disney. Facilissime da preparare con solo 3 ingredienti! Miei buongustai bentornati o bentrovati nella mia piccola cucina, se come me siete fan della Disney e non riuscite a togliervi dalla testa le canzoni di “Encanto” allora siete nel posto giusto. Oggi prepareremo insieme una delle ricette di questo meraviglioso film d’animazione, proprio quelle che prepara sempre Julietta (la madre di Mirabel), a differenza delle sue però le mie non sono magiche e non vi faranno guarire dai vari dolori ma daranno una gioia alle vostre papille gustative! Non perdetevi anche:
Pannocchie alla griglia
Guacamole
Tacos veloci con carne
Tortillas con tonno ed avocado

arepas
  • DifficoltàFacile
  • Porzionicirca 8 Arepas
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaSudamericana

Ingredienti

320 g farina di mais bianco (Adatta per Arepas)
400 ml acqua
2 cucchiaini sale (da caffè)

Preparazione per le Arepas:

Per preparare le vostre Arepas per prima cosa versate la vostra farina di mais bianco, meglio se specifica per Arepas (come questa) ed unite il sale.

Mescolate e versate l’acqua a filo mentre mescolate con un cucchiaio, quando il composto inizia a compattarsi impastate con le mani.

Quando avrete ottenuto un composto compatto dividetelo in palline della stessa dimensione, circa 90 g a pallina.

Schiacciate con le mani ogni pallina fino allo spessore di circa 2 cm e modellatele per dargli una forma a disco. Oliate per bene una padella e fate scaldare l’olio.

Quando l’olio sarà caldo adagiateci sopra le vostre arepas e cuocetele a fiamma media per circa 4 minuti per lato, o comunque finchè non iniziano a dorare.

Servite in tavola le vostre AREPAS ancora tiepide, potete consumarle anche farcendole con della carne o del formaggio.

arepas encanto

Consigli e conservazione:

Per questa preparazione si consiglia di usare solo una farina adatta per Arepas, altrimenti rischierete di avere una consistenza liquida e granulosa.
Si consiglia di consumare subito, in alternativa potete farle freddare e congelare per poi scaldarle poco prima di servirle in tavola.
– Questa ricetta contiene link di affiliazione –

Non dimenticate di venirmi a trovare anche su FACEBOOK nella fan page ufficiale del blog, cercate CUCINA CHE TI PASSA (oppure cliccate QUI) per non perdere nessuna ricetta e link divertente! Se cliccate sui tasti social in alto a destra vedrete anche i miei canali InstagramYoutubeTwitter e Pinterest

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.