Frolla all’acqua

Frolla all’acqua, senza burro e senza uova. Una frolla croccante e leggera, si prepara in 5 minuti ed è perfetta per biscotti e crostate! Miei buongustai bentornati o bentrovati nella mia piccola cucina, siete stanchi delle solite frolle? Anche io, quindi oggi ho sperimentato una frolla nuova e super leggera. Con questa ricetta ho partecipato ad un progetto su Instagram, chiamato #thisagiate, con delle mie amiche alquanto disagiate…talmente disagiate che come tema/ingrediente per questa uscita abbiamo scelto l’acqua, ditemi voi se non è disagio puro questo! Acqua tra gl’ingredienti principali, quindi a meno di voler preparare qualche tisana bisogna cercare delle ricette alternative, stavolta sono andata verso il vegano. Il vantaggio di questa frolla? Esalta al massimo il sapore della scorza degli agrumi, o della vaniglia, che userete per aromatizzarla. Che ve ne pare? Non perdetevi anche:
Frolla al caffè
Frolla alle mandorle 
Frolla alla cannella
Frolla al cacao vegana

frolla all'acqua
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di riposo10 Minuti
  • CucinaItaliana

Ingredienti

150 g farina 00
50 ml acqua
30 ml olio di semi
40 g zucchero
Mezzo cucchiaino lievito in polvere per dolci
q.b. scorza d’arancia (o polvere di scorza d’arancia)

Preparazione Frolla all’acqua:

Per preparare la vostra Frolla all’acqua per prima cosa setacciate la farina e versatela in una ciotola, unite lo zucchero ed il lievito. Mescolate con un cucchiaio.

Unite adesso la scorza di arancia grattugiata, o la polvere di arancia (o se preferite della vaniglia), unite l’acqua all’olio di semi e versate a filo mentre mescolate con il cucchiaio.

Quando inizierà a compattarsi spostate su un piano da lavoro e lavorate con la mani fino ad avere un panetto compatto, fate riposare 10 minuti in frigorifero e poi stendete la vostra Frolla all’acqua per far biscotti e crostate.

frolla all'acqua ricetta

Consigli e conservazione:

Per una frolla al sapor di arancia potete sostituire l’acqua con il succo di arancia.
Da cruda potete congelarla per massimo 3 mesi, per scongelarla vi basterà trasferirla in frigorifero la sera prima e poi usare regolarmente.

Non dimenticate di venirmi a trovare anche su FACEBOOK nella fan page ufficiale del blog, cercate CUCINA CHE TI PASSA (oppure cliccate QUI) per non perdere nessuna ricetta e link divertente! Se cliccate sui tasti social in alto a destra vedrete anche i miei canali InstagramYoutubeTwitter e Pinterest

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.